Pan di spagna ricetta base

PAN DI SPAGNA CLASSICO

PAN DI SPAGNA RICETTA BASE

Il pan di spagna è una preparazione base della pasticceria italiana. Le nostre classiche e intramontabili torte farcite con tanta crema, frutta fresca e inzuppate con il limoncello. Per fare il vero pan di spagna occorrono solo 3 ingredienti che tutti abbiamo in casa, una teglia bella grande e un paio di fruste elettriche o una planetaria.

Se vi va provate a fare un soffice pan di spagna, seguendo le mie indicazioni, e buon lavoro.

PAN DI SPAGNA CLASSICO

PAN DI SPAGNA RICETTA BASE

Ingredienti per una tortiera di 24 cm di diametro

  • 180 gr di uova fresche (circa 6)
  • 180 gr di zucchero semolato
  • 180 gr di farina di grano tenero tipo 00 (potete anche sostituire 50 gr di farina con del cacao per fare un pan di spagna al cacao)

PS: per la versione senza glutine (io la adoro) sostituite la farina di grano tenero con farina di riso, stesse dosi, a me piace tantissimo, il pan di spagna risulterà molto più consistente, e sinceramente lo preferisco soprattutto quando lo devo farcire e bagnare.

Teniamo le uova a temperatura ambiente per almeno un paio d’ore.

In una ciotola capiente o in planetaria, versiamo le uova e lo zucchero e iniziamo a montare a velocità media. Le uova dovranno montare per almeno 15-20 minuti. La crema che otterremo dovrà essere soffice e consistente, dovrà inglobare tantissima aria.

Nel frattempo prepariamo la teglia, rivestiamola con carta da forno come vedete in foto, perchè con queste dosi il pan di spagna verrà anche molto alto, e per evitare che possa crollare ho rivestito per bene la teglia.

PAN DI SPAGNA CLASSICO passo passo

Aggiungere alla crema ottenuta, la farina ben setacciata, un pò alla volta. Mescolare delicatamente e man mano aggiungere altra farina fino ad esaurimento.

Versare il composto del pan di spagna nella tortiera ed infornare immediatamente, in forno già caldo a 160°, meglio se in modalità statica a metà altezza. Il pan di spagna dovrà cuocere per circa 20-25 minuti ovviamente i tempi sono sempre indicativi. Per capire se il pan di spagna è pronto, basterà provare a infilzarlo con uno stuzzicadenti, se uscirà pulito e asciutto, allora il pan di spagna è cotto a puntino.

Sfornare immediatamente e farlo raffreddare per circa 10 minuti nella stessa teglia, dopo sformare il pan di spagna e farlo raffreddare completamente su una gratella a testa in giù.

Il pan di spagna è pronto per accontentare le svariate richieste, ottimo così per una colazione delicata, farcito con della panna montata, farà felici i piccoli, se poi aggiungiamo della crema pasticcera e della frutta fresca, fare contenti tutti.

Se scegliete di farcire il pan di spagna, provate a fare la mia crema pasticcera (QUI)

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.