CREMA INGLESE RICETTA BASE

Da poco mi sono appassionata alla pasticceria moderna, e mi sono accorta che poi è semplicemente un insieme di basi che esistono da anni, basta saperle pazientemente abbinare, associare, accoppiare, sposare e usciranno fuori dei veri capolavori, ho provato un paio di torte moderne, complesse, ma buonissime, e con voi voglio iniziare a condividere qualche ricetta base, come la CREMA INGLESE RICETTA BASE, per poi farvi vedere cosa si può fare con la conoscenza di alcune ricette antiche abbinate alla fantasia e alla voglia di fare sempre qualcosa di nuovo.

CREMA INGLESE RICETTA BASE

Premetto che non conosco benissimo le origini di questa crema, l’unica differenza sostanziale alla crema pasticcera è che non sono presenti amidi, quindi anche se leggete crema, in verità è una semplice salsa, non otterremo mai una consistenza soda, infatti viene spesso aggiunta la panna semi-montata e polpa di frutta, cioccolato o tantissimo altro per creare le vari bavaresi.

Ingredienti per la CREMA INGLESE RICETTA BASE
 
  • 500 gr di latte intero fresco
  • 500 gr di panna liquida fresca
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di tuorli (non cercate numeri, in questo genere di preparazioni le uova vanno pesate rigorosamente, aprite e separate le uova, pesando solo i tuorli)
  • Una Bacca di vaniglia (se serve la crema in purezza, altrimenti potete anche non mettere altro, se dovete usarle come ingredienti per qualche bavarese)

Portare quasi a bollore il latte con la panna, (se usiamo la vaniglia inseriamola aperta e raschiamo la polpa, dopo filtreremo il tutto)

A parte sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere una piccola parte di latte-panna caldi per stemperare le uova, mescolare per bene, e aggiungere il resto dei liquidi.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Mettere ad addensare la CREMA INGLESE RICETTA BASE come si fa con la crema pasticcera, su fiamma bassa sempre girando con la frusta, non lasciamo mai la crema inglese sul fuoco, rischiamo di cuocere troppo le uova, ottenendo l’effetto stracciatella, (mi è capitato personalmente)

Per essere sicuri di cuocere per bene la CREMA INGLESE RICETTA BASE, potete usare un termometro e quando si arriva a 80° la crema è pronta, basterà filtrare (per precisione, ma io non lo faccio sempre) e mettere a bagno maria in acqua e ghiaccio per abbattere e bloccare il processo di cottura.

Se non avete il termometro, potete spegnere quando inserendo il cucchiaio la crema vela il dorso, lasciando una patina di crema sottile, vedrete che non sarà difficile, basterà solo qualche prova in più, che non dispiacerà ai vostri familiari.

Se si deve usare come ingrediente, facciamo raffreddare, copriamo con pellicola e poniamo in frigo fino all’utilizzo, altrimenti anche tiepida è favolosa, basta inzuppare qualche biscottino, o pan di spagna al cioccolato, e la colazione ipercalorica è pronta.

Ho usato questa base per la famosa Bavarese ai Tre Cioccolati, presto posterò l’intero procedimento.

2 Comments on CREMA INGLESE RICETTA BASE

  1. Luciano
    29 aprile 2016 at 11:49 (2 anni ago)

    È bello leggere una ricetta e non sapere quanta crema, più o memo, verrebbe fuori.
    Ottime indicazioni. Se uno volesse fare una proporzione….impossibile…ma grazie cmq…di necessità farò virtù.

  2. cucinareinsiemeate
    29 aprile 2016 at 12:14 (2 anni ago)

    Pensavo che le somme le sapessero fare un po’ tutti.
    Ma in effetti di ignoranza, ancora il mondo ne è pieno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*