CREMA PASTICCERA FACILISSIMA, LISCIA E SODA

Anche a voi sarà capitato che la crema non sia abbastanza soda, che torni liquida dopo la cottura, che non regga e inizi a colare da tutti i lati, insomma un vero flop.

Dopo tantissimi tentativi per aggiustare il tiro, ho trovato la soluzione a tutti i mali, una CREMA PASTICCERA FACILISSIMA, LISCIA E SODA, a prova di bambino, basta seguire i prossimi consigli e la crema pasticcera non sarà più un problema, anzi vi stupirete della consistenza e della bontà.

CREMA PASTICCERA FACILISSIMA, LISCIA E SODA

CREMA PASTICCERA FACILISSIMA, LISCIA E SODA

Fare la crema pasticcera può sembrare più difficile di quanto effettivamente lo sia, basta seguire semplicissime regole e il gioco è fatto.

In pasticceria nulla si può improvvisare, occorrono tecniche e dosi ben precise, per cui, lasciamo perdere le classiche ricette dove richiedono uova a numero, cucchiai di farina ecc, usiamo la bilancia, diventerà una banale abitudine, ma che ci salverà da tantissimi disastri.

Ingredienti per circa 700 gr di crema pasticcera:

  • 500 gr di latte intero (meglio se fresco)
  • 50 gr di amido di mais
  • 100 gr di tuorli
  • 120 gr di zucchero semolato
  • aroma a piacere (buccia di limone o un cucchiaino di estratto di vaniglia fatto in casa)

Poniamo il latte in una pentola capiente e facciamo scaldare, senza farlo bollire.

In una ciotola capiente sbattiamo i tuorli con lo zucchero, facciamoli gonfiare un pò fino a renderli chiari e spumosi, aggiungere l’amido e formare una cremina lisca, e mettiamo da parte.

Quando il latte è abbastanza caldo, aggiungiamone un pò alla crema di uova per diluirla, a questo punto aggiungiamo tutto nel latte caldo, senza dimenticarci di inserire l’aroma scelto, e poniamo a fuoco basso per far addensare la crema.

Mescoliamo con una frusta senza mai fermarsi, per evitare la formazione di grumi.

La CREMA PASTICCERA FACILISSIMA, LISCIA E SODA dovrà raggiungere circa 85°, per essere sicuri, vi consiglio un termometro da cucina, in alternativa, dovete aspettare che la crema inizi a sobbollire, formando i classici crateri, da dove uscirà vapore bollente, quindi fate molta attenzione.

Versate la crema in un contenitore e copriamo con pellicola a contatto.

CREMA PASTICCERA FACILISSIMA, LISCIA E SODA, passo passo

Fate raffreddare la crema e ponete in frigorifero per almeno 4/6 ore, io la faccio la sera e la lascio in frigo per tutta la notte.

Il giorno dopo la crema sarà molto, molto soda. Vi sembrerà quasi di non poterla usare, invece non è così.

Montare la CREMA PASTICCERA con le fruste elettriche o manualmente, fino a renderla soffice, liscia e lucida, proprio come quella delle pasticcerie.

A questo punto la crema è pronta per essere usata, nelle vostre preparazioni.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.