SPORCAMUSS PUGLIESI

Da quando Andrea ha iniziato la prima elementare, il primo pomeriggio lo passo, seduta al suo fianco, a ricordargli di scrivere, di concentrarsi, di continuare a lavorare, e se mi distraggo un minuto, lo fa anche lui!

Quindi da ora in poi, dolci e ricette sprint, da riuscire a fare a tappe di non più di 10 minuti l’una. Questa è delle tante, si fa davvero in fretta, basta occupare dei piccoli ritagli di tempo, per fare la crema e assemblare. Per la pasta sfoglia, invece? Io questa volta l’ho comprata, perchè mi sono accorta che la mia era finita, e ovviamente il tempo di farla, non c’era. Provateci!!!!SPORCAMUSS PUGLIESI, ricetta facile e veloce

SPORCAMUSS PUGLIESI

Una ricetta facilissima da preparare, a prova di principiante, e occorrerà davvero pochissimo tempo.

Per la preparazione degli SPORCAMUSS PUGLIESI, servono due ingredienti base, una buona crema pasticcera o diplomatica, e un’ottima pasta sfoglia.

Io in genere ho sempre in congelatore qualche pezzo di pasta sfoglia fatta in casa (segui la mia ricetta, e provaci anche tu!), ma voi potete tranquillamente utilizzare una sfoglia già pronta.

Ingredienti per circa 30 SPORCAMUSS PUGLIESI

  • Un rotolo di pasta sfoglia di circa 300 gr
  • Crema diplomatica (Qui trovi la ricetta)
  • oppure una comune crema pasticcera

Ingredienti per circa 700 gr di crema pasticcera:

  • 500 gr di latte intero
  • 100 gr di tuorli (circa 5)
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di amido di mais
  • un cucchiaio di estratto di vaniglia (qui trovi la mia ricetta)
  • oppure la buccia di mezzo limone

Per preparare la crema pasticcera occorrono solamente dieci minuti, provate a fare come vi suggerisco. Ponete in un pentolino il latte, e mettelo subito a scaldare a fiamma bassa, non dovrà bollire, fate attenzione.

Nel frattempo, in una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, quando la crema diventa spumosa e chiara, aggiungete l’amido e la vaniglia.

Quando il latte è abbastanza caldo, versatene un pò nella crema di uova, zucchero e amido, fatelo diluire e versate il tutto nel restante latte.

Ponete nuovamente la crema sul fuoco, e continuate a mescolare fino a quando la crema si sarà addensata per bene. La crema dovrà quasi bollire, mescolate per bene fino a raggiungere la temperatura di 85°. Togliete la crema dal fuoco e versatela in un contenitore di vetro possibilmente, coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare bene, meglio passarla almeno 3-4 ore in frigo per ottenere una crema piuttosto soda.

Quando la crema sarà ben fredda, con la dose di amido usata, sarà piuttosto soda, tranquilli, è fatta apposta così, per renderla spumosa e lucida come quella in foto, basterà montarla con delle fruste, elettriche o manuali. Mettete la crema in una ciotola piuttosto capiente, e mescolate con la frusta energicamente, fino a renderla cremosa, lucida e gonfia, otterrete così una crema che sembrerà panna, ma resterà soda e lucida, come quella delle pasticcerie.

Adesso completiamo gli SPORCAMUSS PUGLIESI

SPORCAMUSS PUGLIESI, ricetta facile e veloce passo passo

Cuocere la pasta sfoglia è davvero semplice, tagliare quadrati di 5 cm, mettiamo in teglia con carta forno e cuociamo in forno già caldo a 220° per circa 10-15 minuti, se possibile, in modalità ventilata.

Quando la sfoglia è cotta e raffreddata, tagliamo i quadrati a metà e farciamo con la crema appena montata, spolverizziamo di abbondante zucchero a velo, e gustiamoli in compagnia.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.