BAVARESE ALLA NOCCIOLA

Per il mio 39° compleanno, non volevo una classica torta, ma un dolcetto da usare come fine pasto, fresco e goloso.

La bavarese è un dolce molto versatile, semplicissimo da fare, si prepara in anticipo e si può tenere in congelatore per gli ospiti improvvisi.

BAVARESE ALLA NOCCIOLA

Per preparare la bavarese occorrono pochi e semplici ingredienti, delle uova fresche, panna e latte di ottima qualità e il gusto che vogliamo fare.

Basterà anche una semplicissima bacca di vaniglia, per creare una bavarese alla crema profumatissima.

Io questa volta ho voluto provare a farla alla nocciola, con una base croccante, fatta da un biscotto al cacao e nocciola, basterà assemblare il tutto e spazio alla fantasia.

BAVARESE ALLA NOCCIOLA

Dosi per 12 monoporzioni con base 8 cm per 6 cm di altezza, io ho usato dei bicchierini da finger-food con forma a trapezio

Ingredienti per la base biscotto al cacao e nocciola: (la dose per i biscotti è un pò più abbondante, è troppo buona per non farci avanzare anche due biscottini per la colazione)

  • 230 gr di farina di grano tenero (io ho usato la farina tipo 1 macinata a pietra)
  • 70 gr di farina di nocciole
  • 10 gr di cacao in polvere
  • 100 gr di burro freddo a cubetti
  • 140 gr di zucchero a velo
  • 20 gr di pasta di nocciole
  • 50 gr di uovo
  • pz di sale

Preparare il biscotto come una normale pasta frolla. In una spianatoia, versiamo la farina di grano e la farina di nocciole, al centro mettiamo il burro e lavoriamo velocemente con le mani, fino a rendere il composto sabbioso.

Versiamo al centro il resto degli ingredienti e impastiamo velocemente.

Avvolgiamo la pasta frolla al cacao e nocciola in pellicola trasparente e poniamo in frigo per due ore. (io preferisco farlo la sera e lasciare la frolla in frigo tutta la notte)

La mattina dopo, stendiamo la frolla ad uno spessore di 3-4 mm. Stampiamo la forma da noi preferita, io ho tagliato in quadrati da 10 cm. Inforniamo in forno caldo a 170° per 10-15 minuti al massimo.

Se la frolla è piuttosto morbida, dopo aver tagliato i biscotti, tenete la teglia in frigo per 30 minuti, e subito dopo infornare in forno a temperatura.

Crema inglese:

  • 250 gr di panna fresca
  • 250 gr di latte intero fresco
  • 50 gr di zucchero
  • 100 gr di tuorli d’uovo

Per il procedimento andate direttamente alla ricetta base, utilizzando però queste dosi dimezzate. Qui trovi l’articolo completo per la CREMA INGLESE 

In questo caso non usate la bacca di vaniglia, perchè la bavarese sarà aromatizzata con la pasta di nocciole.

Ingredienti per la BAVARESE ALLA NOCCIOLA

  • Crema inglese
  • 450 gr panna fresca
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di pasta di nocciole
  • 15 gr di gelatina in fogli o colla di pesce

Mettiamo a bagno la gelatina in acqua fredda per almeno 15 minuti. Aggiungere alla crema ancora calda, la pasta di nocciole e la gelatina ben strizzata, mescolare e far raffreddare.

A parte montiamo la panna con lo zucchero a velo, la panna però dovrà essere semi-montata, quindi non lavoratela troppo, deve essere leggermente soda, ma che scivoli dalla ciotola con facilità.

Quando la crema sarà fredda, aggiungere la panna e amalgamare con delicatezza.

Riempire i bicchieri e porre in congelatore a rassodare.

GLASSA A SPECCHIO AL CIOCCOLATO

Ingredienti:

  • 120 gr di zucchero semolato
  • 85 gr acqua
  • 50 gr di glucosio
  • 50 gr di cacao
  • 130 gr di panna liquida
  • 8 gr di colla di pesce

Portare a bollore l’acqua, lo zucchero, il glucosio e la panna. Far bollire per due minuti e aggiungere il cacao setacciato e mescoliamo per bene, aggiungiamo la colla di pesce ed emulsioniamo. Filtriamo e lasciamo raffreddare.

COMPOSIZIONE BAVARESE ALLA NOCCIOLA

Sformiamo le bavaresi e poggiamolo su una gratella per poterli glassare, io ho volutamente non coperto completamente, perchè mi piaceva l’effetto colato senza precisione.

Poggiamo la bavarese sul quadrato di biscotto, decoriamo con pezzetto di biscotto, nocciole intere tostate e granella di nocciole ai bordi, per mascherare le imperfezioni.

Tenete il dolce in congelatore, e ponetelo in frigo un paio d’ore prima di essere servito.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.