KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO

kranz con arancia e cioccolato

E’ quasi un mese che non scrivo, troppo, troppo, ma tra influenza e ricadute di tutta la famiglia, riesco a riprendermi solo adesso. I KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO ovviamente li ho preparati un pochino di tempo fa, e vi consiglio vivamente di farne scorta, sono troppo troppo buoni.

I KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO, non sono semplicissimi da fare, per questo vi consiglio di farne in quantità e congelarli già cotti, basterà scongelarli la sera prima e al mattina una passata veloce in forno, per scaldarli un pochino, basteranno due minuti, e mangerete i vostri KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO come appena sfornati.

KRANZ con arancia e cioccolato

I KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO, sono composti da due semplicissime basi, una pasta brioche e una pasta sfoglia, in questo caso ho preparato due delle mie ricette che più adoro e mi riescono bene.

 KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO

INGREDIENTI PER CIRCA 40 kranz piccoli:

  • 300 gr circa di pasta da rosticceria (io ho usato la mia ricetta che troverete qui), per ottenere circa 300 gr di impasto dividete la dose per 2 e con l’impasto che vi avanzerà potrete fare delle semplici brioche come troverete nella ricetta.
  • 300 gr di pasta sfoglia (io ho usato la mia ricetta che troverete qui) la dose della pasta sfoglia è abbondante, ma essendo una base usata molto io la faccio sempre per intero e poi uso i rotoli man mano che mi servono, con la dose intera che troverete nel post, vengono circa 7-8 rotoli di circa 300 gr ciascuno
  • marmellata d’arance fatte in casa (troverete qui la mia ricetta)
  • cubetti di arancia candita (trovate qui le indicazioni per farla in casa)
  • gocce di cioccolato
  • un tuorlo e un pochino di latte per spennellare

kranz con arancia e cioccolato

Per la pasta da rosticceria, vi suggerisco però, di aromatizzare la pasta con mezza bacca di vaniglia e 30 gr di rum, da aggiungere alla fine insieme allo strutto, darò un tocco di sapore in più. A questo punto avremo già impastato la brioche, mettiamo quindi in frigo a lievitare per la notte, coperta da pellicola trasparente.

Il giorno dopo, stendiamo la pasta brioche, dello stesso spessore della sfoglia, mettiamo quindi alla base del nostro tagliere la pasta brioche, stendiamo un velo non troppo abbondante di marmellata, cospargiamo di gocce di cioccolato e cubetti di canditi, sovrapponiamo la pasta sfoglia, facciamo aderire bene e tagliamo in due, adesso in una delle due metà, mettiamo di nuovo la marmellata, i canditi e le gocce di cioccolato, adesso senza sbagliare, sovrapponiamo l’altra parte dal lato della brioche, in pratica dovremo avere vari strati così composti: brioche, ripieno, sfoglia, ripieno, brioche, ripieno, sfoglia.

Adesso tagliamo il tutto a strisce di circa 4 cm (se le volete piccoline come le mie) per 10 cm di lunghezza. Attorcigliate come per fare un piccolo fiocchetto, facendo solo un giro, disponetele i KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO in una teglia rivestita con carta forno, e lasciateli lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio (ci vorranno almeno 3-4 ore se le temperature non sono alte). A questo punto spennelliamo con il tuorlo e il latte, e inforniamo in forno caldo a 200° per circa 15-20 minuti, io ho usato la modalità ventilato. I tempi di cottura e la temperatura sono però da tenere sotto controllo, perchè spesso non tutti i forni, danno gli stessi risultati.

Per conservare i  KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO, basterà aspettare che si freddino e potrete congelarli in sacchetti da freezer, e scongelarli come vi ho spiegato prima.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*