Una delle ricette che in estate faccio spesso, e da quando uso le nuove pentole in terracotta la cottura dei legumi e degli stufati non ha più paragoni, non c’è pentola o padella che tenga, la terracotta per alcune cotture batte tutto.
Adoro i fagioli, specie questa qualità gigante, è una qualità delle mie Zone di Altamura e quest’anno le ho anche piantate, sperando in un raccolto abbondante, anche perchè il prezzo non è bassissimo, forse perchè è una qualità pregiata, ma non sono sicura.
Sono sicura che costano tanto perchè li pago profumatamente…..
Ma dalla prossima stagione li avrò a costo Quasi zero….
Per una cottura ideale da poter fare una buona insalata, io metto a bagno il giorno prima, anche 30 ore prima, i fagioli in acqua leggermente tiepida senza nient’altro.
La mattina presto, cambio l’acqua ai fagioli e metto fagioli e acqua pulita nella pentola in terracotta Fratelli Colì Alta (indicata per la cottura dei legumi).
021
INSALATA CON FAGIOLI
Cuocere i fagioli solo con acqua a fuoco medio con coperchio che sbuffa leggermente, io li faccio andare per almeno due ore, ma spesso possono volere anche di più.
Alla fine della cottura aggiungo il sale e spengo, togliendo i fagioli solo quando tutto si sarà raffreddato.
A questo punto ci possiamo divertire a comporre la nostra insalata.
Nel mio orto ho appena raccolto le cipolle rosse dolci, ma quando ho preparato questa insalata ancora non erano pronte, e ho usato il tonno con cipolle rosse in barattolo di vetro.
Un gusto leggero e per niente forzato, una cipolla gustosa, dolce e succosa, con un tonno altrettanto buono.
In pratica ho aggiunto ai fagioli, una confezione di Tonno, una scatoletta di mais e qualche oliva nostrana, un filo d’olio evo (di casa mia) sale qb e buona cena a tutti….
ah quasi dimenticavo una bella fetta di pane di Altamura….

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*