CUCINARE INSIEME A TE

SENZA GLUTINE

ARROSTO DI TACCHINO CON SALSICCIA E CASTAGNE

ARROSTO DI TACCHINO CON SALSICCIA E CASTAGNE

 

Un pasto completo e gustoso, un arrosto facile ma che ha bisogno di un pochino di tempo per la cottura, che faremo in terracotta, nella comodissima pentola a Maialino dell’azienda Società Artigiani Vasai

ARROSTO DI TACCHINO CON SALSICCIA E CASTAGNE un piatto adatto alle feste, ma anche per una cena completa che possiamo preparare in anticipo. (altro…)

POLPETTONE CON CASTAGNE E CAROTE

1355555

 

Un nuovo gradito arrivo in casa mia, una particolare pentola dell’azienda Società Artigiani Vasai, un maialino in terracotta, che dalla forma e struttura è ottima per cuoce arrosti e polpettoni, ho già avuto modo di provare altri prodotti della stessa azienda e la qualità per me è indiscutibile, oltre che al piacere di provare nuove cotture e di conseguenza nuovi sapori, questa pentola ha una forma davvero carina, e proprio la sua particolare conformazione permette di cuocere gli arrosti in maniera unica, la carne resta tenerissima e succulenta e riscoprirete i sapori di una volta.

Inoltre la possiamo usare sia sul gas (con spargifiamma) che nel forno, ma anche nel caminetto (per chi ama questa tecnica di cottura). (altro…)

GELATO GUSTO CASSATA SICILIANA

196rUltimissime preparazione di gelati, e poi mettiamo in letargo la nostra gelatiera, non vi nascondono che io mangerei il gelato anche a Gennaio.

Ma poi non avrei il tempo per fare tanti altri dolcetti che presto vi farò assaggiare con gli occhi.

Da tanto tempo uso la stessa ricetta (super collaudata) che trovate qui BASE BIANCA, a questa base in genere aggiungo gli altri ingredienti per poter creare tanti nuovi gusti. (altro…)

BRACIOLE DI CARNE D’ASINO IN TERRACOTTA

095

Le braciole in Puglia sono semplicemente degli involtini di carne ripieni di pancetta, aglio, prezzemolo, pecorino, cotti nel classico sugo di pomodoro, possibilmente cotto in pentole di terracotta dei Fratelli Colì

Premetto che dalle mie parti è molto usata la carne d’asino, che troviamo facilmente in molte macelleria di carne di Cavallo.

Ho già provato questo tipo di carne e per me è l’ideale da fare stufata o ad involtini, dopo una lunga e lenta cottura, la carne risulta tenerissima da rompersi senza l’aiuto del coltello.

BRACIOLE DI CARNE D’ASINO IN TERRACOTTA (altro…)

INSALATA DI RISO NERO ARTEMIDE

0405

Poche mosse e tanto gusto, questo è il risultato di un’insalata di riso fantastica, non avevo mai assaggiato questa particolare varietà di riso, Artemide, un riso integrale, aromatico dal colore nero, profumato e dal sapore intenso.
Basta un pò di pazienza e il gioco è fatto, consiglio di prepararlo la sera prima e guastarlo freddo con un cucchiaio di maionese.
INSALATA DI RISO NERO ARTEMIDE

(altro…)

PEPERONCINI PICCANTI RIPIENI DI TONNO

PEPERONCINI PICCANTI RIPIENI DI TONNO

PEPERONCINI PICCANTI RIPIENI DI TONNO

Solo qualche piccolo consiglio prima di presentare la semplice e buona ricetta, fatene pochi, non vi fidate del vostro istinto (tanto li consumerò durante l’inverno) (sono conserve, mica li mangeremo tutti in una volta!) (magari ne faccio di più e li regalo per natale) sono tutte chiacchiere, una volte assaggiati, li finirete immediatamente, sono talmente buoni che non riuscirai a lasciarli nei vasetti, lì ad aspettare che arrivi Natale.

Creano assoluta dipendenza.
(altro…)

COTOGNATA DURA IN CUBETTI

COTOGNATA DURA IN CUBETTI

La cotognata altro non è che la classica confettura di mele cotogne, ma lasciata asciugare per molto più tempo.

Mio marito la adora e io ogni anno ne faccio sempre un pochino. In questi giorni infatti, sto proprio lavorando le mele cotogne, quest’anno i nostri alberi sono molto abbondanti e quindi procediamo alle conserve.

La COTOGNATA DURA IN CUBETTI, si conserva per molto tempo, è una ricetta antica della tradizione siciliana, e l’essiccazione e la percentuale di zuccheri ci da la possibilità di tenerla in vasi di vetro o latte, per tanto tempo. (io ne ho un pò da due anni ed è perfetta)

Amo le ricette antiche e la cucina della nonna, di loro mi fido sempre! Preparare la cotognata è davvero semplice e facile, segui i miei consigli, o meglio i consigli della nonna :-p

COTOGNATA DURA IN CUBETTI

(altro…)

SALSICCIA AROMATIZZATA FATTA IN CASA

ricette (73)oooData la mia recente allergia alla carne di vitello, mi sono organizzata con tritacarne e insaccatore e preparo la salsiccia e il macinato con la sola carne di maiale solitamente per il macinato uso capocollo e coscia, mentre per la salsiccia capocollo e pancetta.

(altro…)

COPPETTE AL PROFUMO DI MENTA E BAVARESE BICOLOR

0967
COPPETTE AL PROFUMO DI MENTA E BAVARESE BICOLOR
 
 Questa ricetta è molto semplice, è stata preparata per il battesimo di Andrea.
Sono coppette di panna cotta e bavarese al marsala, con decorazioni di cioccolato

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso
fuso e macedonia difrutta alle due creme (chantilly al limone e crema al latte)

(altro…)

BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE gluten-free

BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE

BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE

Questi pasticcini li faccio spesso, per qualsiasi ricorrenza mi vengono richiesti, e io li faccio sempre.
In questo caso sono stati fatti per un 80° compleanno e portati al ristorante. 

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

(altro…)

GELATO ALLA NOCCIOLA

GELATO ALLA NOCCIOLA
Trovata tutti i particolari a questa ricetta
migliorata per voi

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

SEMPLICEMENTE ZUCCHINA ALLA PIASTRA

ZUCCHINE ALLA PIASTRA
dopo un anno ho sistemato al meglio questa ricetta
tutti i dettagli e il procedimento lo trovi in questa ricetta

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

LE PANELLE SICILIANE O FRITTELLE DI CECI

le panelle siciliane

LE PANELLE SICILIANE O FRITTELLE DI CECI

Qualche sabato scorso ho fatto le panelle siciliane
Che sono?????
Sono delle “frittelle di ceci”
Sono semplici da fare la cosa più importante e capire bene la cottura, perchè se cuoci poco in frittura si sfaldano, quindi meglio aspettare qualche minuti in più e acquistare un paio di mariti per farsi aiutare a girare e girare e girare e gir ……….
finchè morte non vi separi.
Sì, può anche capitare che qualche marito non riesca a superare la notte, per questo consiglio di prenderne almeno un paio…..

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

(altro…)

GELATI CON GELATIERA

GELATI CON GELATIERA

Dopo almeno 3 anni che provo e riprovo a fare dei gelati degni di questo nome, che dopo esser stati nel freezer non diventi un iceberg finalmente ho trovato gli ingredienti giusti (perchè non è questione di ricetta ma fanno molto gli ingredienti).

Certo che dopo che escono dal freezer devono cmq stare un pò fuori però se si aspetta il tempo giusto (10/15 minuti) torna morbido come in gelateria.

Le ricette in realtà sono due, o meglio le basi sono: una basa bianca senza uova (fior di latte) e una base gialla con tuorli (crema).

A queste basi basta aggiungere il gusto che si desidera o semplicemente una variegatura (amarene, fragole, cioccolato, pezzetti di biscotti o quello che più ci piace.

GELATI CON GELATIERA

BASE BIANCA

  • 1 litro di latte fresco intero
  • 2 dl di panna fresca (non vegetale)
  • 240 g di zucchero
  • 50 g di destrosio
  • 50 g di latte magro in polvere (o latte scremato in polvere)
  • 5 g farina di semi di carrube (la punta di un cucchiaino non esagerare altrimenti il gelato diventa gommoso)

Le dosi sono abbondanti ma con questa base io generalmente preparo due o addirittura tre gusti se uno di questi è il cioccolato perchè alla fine aggiungo anche un pò di latte (ma poi metto le dosi anche per i vari gusti).

Versare in una pentola il latte lo zucchero ,il destrosio e il latte in polvere,amalgamare e porre sul fuoco e mescolando ogni tanto portare a 85°(io per termometro uso quello per l’arrosto una specie di ago grosso che si infilza all’arrosto per vedere se dentro sta cuocendo l’ho comprato al lidl circa 5 euro).

Togliere dal fuoco e unire la panna e la farina di semi di carrube.

Con il mixer frullare x un minuto circa e preparare i vari gusti quando la base è ancora calda.
Far maturare x almeno una notte in frigo (questo x dar modo ai vari ingredienti di poter far bene il loro mestiere tipo la farina di semi di carrube, che assorbe l’acqua evitando così la formazione dei cristalli di ghiaccio, rendendo la miscela più densa e cremosa).

Dopo il frigo bisogna mixare di nuovo e poi versare in gelatiera e mantecare

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

GELATI CON GELATIERA

BASE GIALLA

  • 1l di latte fresco
  • 1 dl di panna fresca (non vegetale)
  • 6 tuorli (la ricetta originale ne prevede 8 ma io ho provato con 6 taglia L e viene buono lo stesso)
  • 250 g di zucchero
  • 50 g di destrosio
  • 50 g di latte magro in polvere (o latte scremato in polvere)
  • 5 farina di semi di carrube (la punta di un cucchiaino non esagerare altrimenti il gelato diventa gommoso)
  • 1 bacca di vaniglia

Sciogliere nel latte ,il latte in polvere e portare a bollore mettendo anche la bacca di vaniglia.

Sbattere con la frusta le uova e gli zuccheri versare il latte bollente mescolare e portare sul fuoco a bagnomaria.

Sempre mescolando portare a 85°(io per termometro uso quello per l’arrosto una specie di ago grosso che si infilza all’arrosto per vedere se dentro sta cuocendo l’ho comprato al lidl circa 5 euro) non far bollire assolutamente altrimenti saprà di uovo.
Col mixer frullare x un minuto circa e preparare i vari gusti quando la base è ancora calda.
Far maturare x almeno una notte in frigo (questo x dar modo ai vari ingredienti di poter far bene il loro mestiere tipo la farina di semi di carrube assorbe l’acqua evitando così la formazione dei cristalli di ghiaccio, rendendo la miscela più densa e cremosa).
Dopo il frigo bisogna mixare di nuovo e poi versare in gelatiera e mantecare
Cosi com’è è un ottimo gelato alla crema.
Ecco l’elenco dei vari gusti: