BRACIOLE DI CARNE D’ASINO IN TERRACOTTA

095

Le braciole in Puglia sono semplicemente degli involtini di carne ripieni di pancetta, aglio, prezzemolo, pecorino, cotti nel classico sugo di pomodoro, possibilmente cotto in pentole di terracotta dei Fratelli Colì

Premetto che dalle mie parti è molto usata la carne d’asino, che troviamo facilmente in molte macelleria di carne di Cavallo.

Ho già provato questo tipo di carne e per me è l’ideale da fare stufata o ad involtini, dopo una lunga e lenta cottura, la carne risulta tenerissima da rompersi senza l’aiuto del coltello.

BRACIOLE DI CARNE D’ASINO IN TERRACOTTA

Ingredienti per 3 persone:
6 fettine di carne d’asino per braciole
12 fettine di pancetta coppata
aglio, prezzemolo tritati (abbondante)
pecorino a pezzi e grattugiato (200 gr in tutto circa)
Stuzzicadenti
 
Per il sugo :
2 litri di passata di pomodoro
1\2 cipolla
olio qb
vino rosso da pasto 1 bicchiere
2 foglie di alloro
2 foglie di basilico
sale qb
 

Fotor0928170158

 

Dal macellaio, fatevi battere per bene le fettine, per intenerirle e assottigliarle.

Preparatevi tutti gli ingredienti per farcire le Braciole, seguite il collage di foto e non sarà difficile replicarle.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Al centro di ogni fetta di carne mettere due fette di pancetta, il pecorino a pezzi, l’aglio con il prezzemolo e il pecorino grattugiato. Arrotolare e chiudere con gli stuzzicadenti ai lati del rotolino. Fate questa operazione per tutte le fette di carne.

In una capiente pentola di terracotta Versare l’olio e la cipolla tritata, rosolare per 5 minuti, a questo punto rosolare gli involtini (braciole), sfumare con il vino e aggiungere la passata di pomodoro, (l’alloro e il basilico). A metà cottura salare, io lo faccio cuocere per 3/4 ore, deve cuocere lentamente e per tanto tempo. Preparatelo per la domenica, magari vi preparate gli involtini il giorno prima e la mattina basta mettere tutto sul fuoco.Fotor092817046

quando il sugo si sarà quasi dimezzato, regolate di sale, e spegnete il fuoco e con il sugo condite una golosa pappardella all’uovo fatta in casa, o per i nostri amici intolleranti o allergici anche con uno spaghetto di riso e mais.

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.