FESA DI TACCHINO FARCITA AL CARTOCCIO

La fesa di Tacchino è un pezzo di carne che non sempre si riesce a cucinare al meglio. Spesse volte mi sono fermata a comprarla proprio per evitare delle “brutte figure” a tavola. La carne è compatta e se non cotta bene, la fesa di tacchino, potrebbe risultare asciutta e poco succosa.

Per facilitarmi nella cottura ho cercato idee e suggerimenti in giro per il web, e ho trovato tantissime idee su come cucinare la fesa di tacchino

Amo cucinare qualsiasi cosa, soprattutto amo variare tutti i giorni, ed è davvero difficile trovare diverse soluzioni, specialmente quando ci si trova davanti ad un bel pezzo di fesa di tacchino.

FESA DI TACCHINO FARCITA AL CARTOCCIO

In questo post, vi propongo una delle mie versioni, per cuocere al meglio la fesa di tacchino, in modo semplice e veloce, porterete a tavola una cena completa in meno di mezz’ora. Dobbiamo procurarci un pò di carta da forno, qualche pezzo di spago, e un pò di spezie di nostro gradimento.

Cuocere la carne al cartoccio è molto semplice, ed è ottimo per le carni “difficili”, quelle un pò asciutte, come la fesa di tacchino, l’arista di maiale o altri pezzi di carne magri e molto compatti. La cottura al cartoccio è versatile, perchè possiamo preparare il tutto la sera prima, chiudere il cartoccio, e lasciare marinare la carne in frigo per la notte, il giorno dopo, dobbiamo semplicemente infornare e aspettare che la carne sarà cotta.

FESA DI TACCHINO FARCITA AL CARTOCCIO

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 pezzi di fesa di tacchino di circa 300 gr ciascuno
  • 500 gr di zucca già pulita
  • 4 fette di formaggio a fette, scegliete quello che più vi piace, sconsiglio la mozzarella, perchè perderebbe troppa acqua
  • un paio di cucchiai di formaggio spalmabile, ricotta, o della besciamella piuttosto densa
  • qualche fiocchetto di burro o semplicemente un filo d’olio
  • sale, pepe, curry e rosmarino qb (le spezie potete cambiarle a vostro gradimento)

FESA DI TACCHINO FARCITA AL CARTOCCIO

Per preparare la FESA DI TACCHINO FARCITA AL CARTOCCIO, ci serviranno inoltre, un pò di spago da cucina e due foglio di carta da forno grandi.

Preparate i due pezzi di fesa di tacchino, facendo una profonda incisione al centro come vedete in foto, fate però attenzione a non aprirla completamente, se non siete sicuri di riuscire a farlo, potete chiedere al vostro macellaio di fiducia.

Salate e speziate la fesa di tacchino e spalmate un cucchiaio di formaggio spalmabile per ogni tasca e le due fette di formaggio.

Tagliate a fette non troppo sottili, i pezzi di zucca, in cambio potete mettere anche carote,peperoni, patate. Condite anche le fette di verdura che avrete scelto.

Preparate quindi la carta da forno, stendete come fondo le verdure, adagiate sopra il pezzo di fesa di tacchino, e sopra qualche fiocchetto di burro.

Avvolgete il tutto con la carta da forno, tenendo la chiusura in alto, chiudete con lo spago il pacchetto. Poniamo in teglia e facciamo cuocere in forno già caldo a circa 200 gradi, per 25-30 minuti.

Se vogliamo essere sicuri possiamo utilizzare un termometro per carni. Quando la fesa di tacchino sarà cotta, lasciamo riposare il tutto per 10 minuti. Aprite il pacchetto con attenzione, perchè il vapore che uscirà potrebbe bruciarci. Tagliate a fette la fesa di tacchino, versate sopra anche il sughetto che si è creato in cottura, e accompagnatelo con le verdure che avete scelto.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email, ricordandovi di confermare l’iscrizione.

Vi invito inoltre a diventare fan di Cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*