FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA

FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA

Ne ho viste “di cotte e di crude”, e mi ero promessa di provarle. Le FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA, mi incuriosivano molto, perchè ho sempre pensato alla cottura tradizionale in forno (che cmq resta la mia preferita in assoluto). Il risultato infatti è completamente diverso, e bisogna pure utilizzare una tecnica di cottura diversa, però nei casi in cui avanzi dell’impasto, e non si ha voglia di fare un’altra infornata per poco impasto, questa è la soluzione ideale.

FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA, sono un’ottima soluzione per gli avanzi o ritagli di impasto, e viene fuori un’ottima alternativa al pane di tutti i giorni, ottimi snack morbidi, da accompagnare a salumi, formaggi, confetture e miele. Nel mio caso ho utilizzato un impasto per focaccia ripiena (leggi qui la ricetta), ma questa cottura potete farla per tutti i tipi di impasto.

Solo qualche regole per non trovarmi le FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA crude al centro o bruciate sotto, stendere l’impasto ad un’altezza di massimo 1/2 cm, usare una padella resistente alle alte temperature e di buona qualità, io preferisco l’acciaio (mondial casa) e tenere la cottura sempre sotto controllo, le FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA possono essere cotte già in un paio di minuti.

FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA

FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA

ingredienti:

  • 100 gr di farina di farro bianco
  • 150 gr di farina di grano saragolla del Molise integrale acquistata presso l’azienda I Murgini
  • 130 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 20 gr di olio evo
  • 1 gr di lievito di birra fresco
  • 5 gr di sale
  • 1/2 cucchiaino di miele (zucchero per la versione vegana)
  • olio evo, sale e rosmarino a piacere

Nella ciotola della planetaria (o anche a mano), versare le farine, il lievito e il miele, aggiungere mano mano l’acqua e iniziare ad impastare, quando il liquido sarà del tutto assorbito, aggiungere il sale e l’olio e impastare fino a rendere l’impasto liscio e omogeneo, vedrete che si staccherà dalle pareti della planetaria, e solo allora sarà pronto.

Versate l’impasto su una spianatoia, date la classica forma a palla, non serve stringerla bene, l’impasto finale dovrà essere steso con il mattarello, e coprite con pellicola. Ponete in frigo per 12 ore almeno, l’impasto lieviterà molto molto lentamente e maturerà dando alle nostre FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA, un profumo molto più intenso.

Il giorno dopo, tiriamo fuori dal frigo l’impasto, e aspettiamo che torni a temperatura ambiente, (dipenderà molto dalla stagione), versiamo l’impasto in una spianatoia e stendiamolo dello spessore di massimo 1/2 cm, spennellate con olio e spolverate di rosmarino e sale, e tagliamo a rettangoli. A questo punto fate scaldare la padella (fiamma media) mettete i pezzi d’impasto e coprite con coperchio, fate cuocere per un paio di minuti entrambi i lati (non vi allontanate, perchè potrebbero cuocere anche un minuto prima).

Le FOCACCINE INTEGRALI COTTE IN PADELLA, devono appena dorarsi, per entrambi i lati, per questo è importante non lasciarle troppo spesse, altrimenti si rischia di trovarle crude all’interno. Per la versione pane, invece, basterà stendere l’impasto, tagliarlo e cuocerlo.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*