19715

Può sembrare strano ma questo è un piatto di riciclo, ebbene si in casa non buttiamo via niente, anzi amo inventare nuove ricette con gli stessi ingredienti. Oggi ho preparato un polpettone di frattaglie d’agnello in crosta di brisè, ultimo pezzo rimasto in freezer, in Puglia si mangia spesso la carne di agnello e anche le frattaglie, cotte in tanti modi diversi, qusta è una mia versione, sperando vi possa interessare.POLPETTONE DI FRATTAGLIE IN CROSTA
Ingredienti:
300 gr di frattaglie di agnello miste
1 cipolla
50 gr di Mortadella 
una fettina di formaggio tipo provolone
1 uovo
pangrattato e formaggio grattugiato qb (a vostro piacimento)
sale e olio evo qb
 
Per la pasta brisè leggete invece qui (la mia ricetta pubblicata qualche tempo fa)

FotorCreated

In una padella, rosolare la cipolla con l’olio, poi aggiungere le frattaglie tagliate a dadini molto piccoli e cuocete per 15 minuti circa, a metà cottura salare. Quando le frattaglie saranno cotte, fatele raffreddare un pochino, e aggiungete il resto degli ingredienti, creando un polpettone. A questo punto stendete la brisè e mettete il polpettone al centro,chiudete il polpettone in crosta di brisè come più vi piace.

FotorCreated1

Io ho cercato di creare un intreccio, aiutandomi con il tagliapasta in dotazione nella comodissima valigetta per pasticceria, acquistabile su ZiZuu.

Con la restante pasta brisè ho creato delle minuscole roselline e decorato con i semi di papavero.

FotorCreated2

Infornare per 20\25 minuti in forno ventilato, mettendo la teglia nella parte bassa del forno, così la base si cuocerà meglio, perchè l’impasto tenderà a bagnare la pasta e avrà bisogno di maggior calore nella parte bassa. 
Servite tiepido e bevete un buon rosso corposo, magari un nero d’avola o visto che il piatto è Pugliese anche un primitivo ci sta benissimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*