INVOLTINI DI ZUCCHINA IN PADELLA

INVOLTINI DI ZUCCHINA IN PADELLA

INVOLTINI DI ZUCCHINA IN PADELLA

Adoro le zucchine e sembrerà strano ma nel mio orto ci sono ancora (forse per poco)  tante verdure estive, e in attesa che crescano cavoli e broccoletti, ci arrangiamo con quello che madre natura ci sta ancora regalando.

Questa volta avevo voglia di qualcosa di sfizioso ma pratico allo stesso tempo, leggero e gustoso, ottimo per un aperi-cena (spero si dica così è da un pò che non esco la sera ahahah), per un buffet veloce, o semplicemente per far godere anche la vista durante una cena in famiglia, ma è anche un ottimo modo per trasformare le verdure e farle mangiare ai nostri bambini.

INVOLTINI DI ZUCCHINA IN PADELLA

Ingredienti per 4 persone
(una zucchina a testa se si usano come cena)
  • 4 zucchine medie
  • 200 gr di prosciutto cotto
  • 300 gr di mozzarella

Per la panatura:

Fotor0103170719

Per prima cosa tagliare a fette per lungo le zucchine, come vedete in foto, e dare una leggera scottata in acqua bollente per due minuti. (giusto il tempo di ammorbidirle un pò e poterle facilmente arrotolare)

Per ogni fetta di zucchina mettiamo un pò di prosciutto e un pezzetto di mozzarella, arrotoliamo e fermiamo con uno stuzzicadenti.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Quando tutti gli INVOLTINI DI ZUCCHINA IN PADELLA saranno pronti, prepariamo una pastella densa fatta di acqua e farina e un pz di sale,e una panatura profumata con pangrattato, timo e sale. Passiamo i rotolini prima nella pastella e poi nel pangrattato. Versiamo in una padella abbastanza larga, l’olio per frittura e facciamo scaldare. Mettere i rotolini e farli dorare da tutti i lati. Alla fine eliminare gli stuzzicadenti e accompagnare con della passata di pomodoro fresca, o anche con delle salse di vostro gradimento.

Fotor0103171254

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.