BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI

BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI

Una tipica ricetta della tradizione siciliana, a Trapani usiamo mangiare i BISCOTTI DI SAN MARTINO in questa versione, duri e friabili, ottimi per accompagnare un buon vino dolce, come il passito di Pantelleria o un buon Marsala o Zibibbo.

Sono Biscotti che si prestano ad essere conservati per più di 2 settimane, proprio perchè sono asciutti e tostati come quelli del fornai Siciliani. Seguite i miei piccoli consigli e farete dei BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI come tradizione vuole.

BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI

BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI

dosi per circa un chilo di biscotti

Ingredienti per la biga:

  • 150 gr di farina di grano tenero (io ho usato la farina di farro bianca)
  • 70 gr di acqua tiepida
  • 7 gr di lievito di birra secco (una bustina o un cubetto di lievito di birra fresco)

Impastiamo tutti gli ingredienti, formiamo una palla liscia e soda, e poniamo a lievitare, coperto da pellicola, in forno spento con la luce accesa.

La biga è pronta quando raddoppierà il suo volume, in genere occorre meno di un’ora.

Ingredienti per i biscotti di san Martino:

  • Tutta la biga
  • 500 gr di farina di grano tenero (io ho usato la farina di farro bianca)
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di strutto
  • 200 gr di acqua tiepida
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 2 cucchiai di semi di anice (da non confondere con il finocchietto selvatico)
  • pz di sale

Versiamo su una spianatoia tutta la farina, al centro versiamo la biga, lo zucchero, l’acqua, le spezie e in un angolino il sale.

Impastiamo il tutto a mano, fino a rendere il composto piuttosto compatto. A questo punto aggiungiamo tutto lo strutto, un pò alla volta, facendo assorbire per bene.

Potete impastare i BISCOTTI DI SAN MARTINO tranquillamente a mano o con planetaria, come in foto. L’ordine di inserimento è sempre lo stesso.

BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI passo passo

Formiamo una palla, e mettiamo a riposare, coperto da pellicola in forno spento con luce accesa per un’ora circa. A questo punto tagliamo pezzi da 30-40 gr circa, e formiamo i biscotti in questo modo (VIDEO DIMOSTRATIVO)

Poniamo in teglia ricoperta da carta forno, ben distanti e facciamo lievitare fino al raddoppio, consiglio sempre di tenere la teglia a lievitare in forno spento con luce accesa.

Quando i BISCOTTI DI SAN MARTINO saranno ben lievitati (devono raddoppiare di volume) inforniamo in forno già caldo a 200° per 15 minuti, abbassiamo il forno a 150° e facciamo tostare e asciugare per altri 25-30 minuti. Devono biscottare per bene.

Se vedete che diventano troppo scuri, abbassate ancora la temperatura, o coprite con foglio di stagnola.

Se dovete cuocere più teglie, vi consiglio di cuocere prima tutti i biscotti a 200°, poi una volta cotti tutti, potete anche spostarli tutti in due teglie e procedere con la cottura biscotto. In questo modo non dovrete spostare di continuo la temperatura del forno e impiegherete molto meno tempo.

Se vi piace la versione morbida tipo brioche, non vi resta che leggere questa ricetta BISCOTTI DI SAN MARTINO MORBIDI E FARCITI CON RICOTTA

Accompagnate i BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI con un buon vino dolce e buon san Martino a tutti.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

 

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

2 Risposte a “BISCOTTI DI SAN MARTINO DURI E FRIABILI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.