TORTA SETTE VASETTI ALLO YOGURT

torta sette vasetti allo yogurt

torta sette vasetti allo yogurt

Torta sette vasetti allo yogurt

La torta sette vasetti è la colazione che preparo spesso quando sono in vacanza, non serve grande memoria e non serve la bilancia. 

La torta sette vasetti, inoltre si presta a mille versioni, basta aggiungere gocce di cioccolato, frutta disidratata oppure semplicemente pezzi di frutta fresca, io l’adoro con le fragole, mio figlio invece con le scaglie di cioccolato.

Questa volta ha vinto lui.

Torta sette vasetti allo yogurt

La torta sette vasetti è davvero molto semplice da fare e servono pochissimi ingredienti e un pò di fantasia per la versione personalizzata.

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

  • un vasetto di yogurt a piacere (io preferisco quello greco) (per gli intolleranti va benissimo anche uno yogurt vegetale o senza lattosio)
  • due vasetti di farina 00 (io uso la farina di farro)
  • due vasetti di zucchero semolato o integrale o di canna
  • un vasetto di olio di semi (io uso olio di girasole)
  • un vasetto di fecola di patate (potete sostituire con farina 00 o farro)
  • 3 uova
  • una bustina di lievito per dolci
  • frutta fresca a piacere, granella di cioccolato gocce di cioccolato a volontà

Per prima cosa, dividere i tuorli dagli albumi e montarli a neve.

In un’altra ciotola, versate yogurt, zucchero e tuorli e montate con una frusta, fino a formare una crema gonfia e chiara.

Aggiungere l’olio e mescolare e poi le farine setacciate e il lievito.

Mescolare dal basso verso l’alto fino ad incorporare tutta la farina, per ultimo aggiungere l’albume montato a neve.

Inserire tutti gli ingredienti cercando di non smontare la massa, quando l’impasto è terminato aggiungere la frutta oppure lasciare al naturale.

Versare l’impasto in una teglia imburrata e infarinata e infornare in forno caldo in modalità statica a 170° per circa 40 minuti. (fate sempre la prova stecchino).

Se avete fretta potete anche fare delle tortine in stampi da muffin, in questo caso la cottura sarà molto più veloce, circa 20 minuti al massimo.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

 

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.