SUSHI FATTO IN CASA

0820

Nel Sushi la cosa un pò complessa è la cottura del riso e l’arte di chiuderlo come non imparerò mai a fare. Per il resto possiamo tranquillamente farlo in casa con prodotti genuini e pesce perfettamente abbattuto per evitare qualsiasi rischio. Io non amo il pesce crudo e quindi ho usato le verdure e i gamberoni cotti. Il sushi non è nella nostra cultura, anche se ormai va tantissimo di moda, a essere sincera non l’avevo mai provato, e questa è la mia primissima esperienza, che ho il piacere di condividere con voi.

0746

Naturalmente non diventerà mai il mio piatto preferito, non perchè non mi sia piaciuto, anzi con le modifiche che ho apportato per assecondare anche i miei gusti, ho trovato il piatto molto gradevole, però non è uno dei piatti che potrei preparare tutti i giorni. Prepariamo il Sushi fatto in casa (a modo mio)

 Ingredienti per 2\3 persone:
250 gr di riso per sushi, una qualità a chicchi molto piccoli 
350 ml di acqua
100 ml di aceto di riso (in mancanza potete usare aceto di mele)
30 gr di zucchero
pz di sale
 
Per riempire il sushi (a modo mio):
1 carota
1\2 peperone giallo
4 gamberoni
Wasabi
Salsa di soia
alghe per sushi
E tanta fantasia, io non ho voluto usare il pesce crudo perchè in casa non piace tantissimo, e per sicurezza il gambero è stato sbollentato insieme alle verdure.
 

Fotor01007231115

Lavare il riso, fino a lasciare limpida o quasi l’acqua. Lasciare il riso in acqua per 15 minuti, mettere il riso in una pentola delle giuste dimensioni, e coprire il riso con l’acqua e un pezzo di alga tagliata a strisce.
Coprire con coperchio e portare a bollore a fuoco medio, lasciare bollire per 5 minuti, togliere l’alga, coprire abbassare la fiamma e cuocere fino a completo assorbimento, circa 8\10 minuti.
Spegnere e lasciar riposare ancora il riso nella pentola, dopo circa 5 minuti, mettere il riso in una ciotola di legno (preferibilmente) aggiungere l’aceto con lo zucchero che abbiamo scaldato leggermente in precedenza e con molta delicatezza amalgamiamo bene.
Cercare di raffreddare il riso velocemente, e coprirlo con un panno umido (per evitare che si secchi) fino a quando ci servirà.

Fotor01007231433

Per il sushi invece ho sbollentato delle strisce di carote e peperoni, e qualche gamberone pulito

Fotor01007231557

Per preparare il sushi bisogna mettere sul foglio di alga un pò di riso, lasciando un centimetro all’inizio e alla fine (come vedete in foto). Al centro mettiamo gli ingredienti che si interessano, un pò di wasabi se vi piace, oppure qualche goccia di salsa di soia, chiudere il sushi arrotolandolo aiutandovi con il tappetino in bambù, indispensabile per poter arrotolare per bene il riso. Tagliare il rotolo in 6 parti e il sushi è pronto.
La seconda preparazione invece è molto più semplice, per chi non riuscisse a trovare le alghe (che sono abbastanza difficile da reperire) . Fare delle palline di riso (vi consiglio di bangnarvi un pò le mani perchè il riso tende ad essere appiccicoso) schiacciarle leggermente, spalmare la salsa di soia o il wasabi e mettere sopra il gamberone lesso leggermente insieme alle verdure, cercando di fare un’incisione per riuscire ad aprirlo per coprire la superficie della pallina.
Come prima volta sono molto soddisfatta, anche se il wasabi non mi affascina molto.
1004

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.