Ormai, penso lo sappiate tutti che la maggior parte della verdura in casa mia proviene dal mio orto…..
Ecco oggi ve ne dò una prova visiva, una cassetta piena di verdura mista, raccolta in una delle giornate piene di lavoro e fatica.
Tengo a precisare che siete i benvenuti, se vi va potete passare a prendere anche voi qualcosa….
ho una coltivazione molto grande e ricca e per fortuna molto varia.
Ogni settimana circa arrivano in casa almeno un paio di queste cassette piene di roba fresca, e non è tutto quest’anno mio marito ha raddoppiato le piante di zucca immaginate tra qualche mese cosa vi farò vedere…..
Per questa preparazione ho usato un coltello giapponese acquistabile presso lo store
38468eb8-66c9-4d0d-a777-201b42edce59
Verdura mista?????
ratatouille!!!!!
 la faccio spesso quando devo consumare tante verdure, la uso sempre come contorno ma a volte condisco anche un pò di pasta in bianco….
Oggi la usiamo proprio come contorno ad un secondo di carne,
sovracosce di pollo alle spezie che adoro e faccio spesso, in quanto è molto veloce e succoso.
Per la Ratatouille (o meglio contorno di verdure miste)
2 melanzane
2 zucchine
2 pomodori grandi
1 cipolla
2 peperoni misti
olio evo e sale qb
basilico fresco
Dopo aver tagliato tutte le verdure, mettete in una casseruola
l’olio e la cipolla e rosolare per bene, poi aggiungere le melanzane, rosolare e infine le altre verdure.
Io la faccio così per evitare di sporcare tante pentole e padelle.
L’unica cosa da fare è di non salare subito le verdure, ma quasi a fine cottura e di non chiudere con coperchio, altrimenti si crea il vapore e le verdure diventano mollicce.
Alla fine salare e aggiungere qualche foglia di basilico fresco
A questo punto potete mettere il contorno in un piatto e tenerlo in caldo.
Prepariamo il pollo con le spezie.
Ingredienti:
4 sovra cosce di pollo
una cipolla media
olio evo
sale
paprika dolce e  curcuma un cucchiaino di entrambi
Vino bianco
per la ricetta ne serve un bicchiere, il resto lo beviamo durante la cena 🙂
Rosolare la cipolla con l’olio evo, io ho usato sempre la stessa casseruola così non dovrò lavare una pentola in più.
Aggiungere il pollo e rosolare entrambi i lati, salare e aggiungere le spezie e il vino.
Chiudere con coperchio e cuocere per 20 minuti a fuoco medio.
Quando il pollo sarà pronto, togliere dalla pentola la carne, e rimettere sul fuoco la casseruola per far addensare il liquido di cottura.
Per evitare che si asciughi troppo io aggiungo una tazzina d’acqua calda dove sciolgo mezzo cucchiaino di maizena, è un consiglio per creare una crema densa e golosa, da versare sopra la carne.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

6 Comments on POLLO ALLE SPEZIE E RATATOUILLE A MODO MIO

  1. emanuela rangillo
    26 luglio 2014 at 21:09 (3 anni ago)

    E’ meraviglioso questo pollo..il puccino poi … farai anche fatica ma vedo che la terra ti ricompensa ,prodotti meravigliosi.Come ti trovi con le pentole?

  2. katia B
    26 luglio 2014 at 21:13 (3 anni ago)

    meraviglioso e anche buono, il puccino lo adoro e come ci siamo scritte prima su fb anche io metterei kili di pane….
    Le pentole sono fantastiche, ma la qualità ad essere sincera la conoscevo già perchè le usavo in casa di mia madre.
    Un fondo spesso che ti permette di saltare le verdure senza dover esagerare con olio o grassi, e poi è ottimo per le carni, come in questo caso, chiudi con coperchio e dopo 20 minuti ti ritrovi carne e sughetto da amare e mangiare…..

  3. Batù Simo
    27 luglio 2014 at 18:45 (3 anni ago)

    qua la mano cara (per quanto riguarda l’orto :-)) questo non è un pollo normale.. è un SIGNOR pollo!

  4. Azzurra
    27 luglio 2014 at 20:01 (3 anni ago)

    che bella soddisfazione! Io sto sperimentando per la prima volta la piantagione, con pomodori in abbondanza, e, al momento melanzane “2” ma la pianta ne promette alcune altre; peperoni “1” friggitello, ma anche lui si darà da fare; zucchina proprrio pochissime, ma solo qualche fiore. Un’altr’anno si migliorerà. Però ho una signora che mi sta fornendo di verdura fresca spesso, zucchine, fagiolini etc Abitassi vicina……………

  5. katia B
    27 luglio 2014 at 21:16 (3 anni ago)

    grazie carissima, è un piacere ricevere i tuoi complimenti

  6. katia B
    27 luglio 2014 at 21:16 (3 anni ago)

    si se fossi vicina di casa ti riempirei di verdure fresche ogni giorno….. magari ogni tanto mi basterebbe una tazza di caffè in compagnia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*