Da quando uso la pietra refrattaria le pizze sono una cosa meravigliosa.

Manca solo un buon fuoco e la pizzeria non mi vedrà più.
Certamente il forno a legna è indiscutibile, ma ormai molte pizzerie non lo usano più,
e devo dire che trovando l’impasto giusto per il nostro forno e la nostra manualità, le pizze in casa sono divine.
Clicca in basso e trovi la mia ricetta con tutti i trucchi e il passo passo per prepara la pizza come in pizzeria
PIZZA FATTA IN CASA E PIETRA REFRATTARIA
Uno degli strumenti necessari però è anche la pala in legno
che puoi acquistare qui, perchè ti aiuterà a posizionare la pizza direttamente sulla pietra, solo così avremo una signora pizza.
dopo aver letto il procedimento, che ormai è sempre lo stesso, oggi però ti propongo alcuni gusti, versioni, o come vogliamo chiamarle.
Una vegetariana, e una no.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Dopo aver steso la pizza sulla pala infarinata con farina di semola, Versare qualche cucchiaio di passata di pomodoro ben scolata, (nella pizza meno acqua c’è e più croccante verrà) delle zucchine fritte, funghi trifolati con menta tritati molto piccoli, mozzarella e tanto grana padano grattugiato.
E la seconda versione è molto più golosa
Stufare una cipolla, tagliata a pezzettini piccoli, basta passarla con un filo di olio in padella, e quando inizierà a scurirsi aggiungere un bicchiere di acqua e il coperchio, lasciate cuocere fino ad assorbire l’acqua a fuoco lento, e comunque fino a quando diventerà molto tenera, a chi piace alla fine può farla in agrodolce, con un cucchiaino di aceto e 12 di zucchero (dosi per una cipolla)
Fatta la cipolla, procedere con la preparazione della pizza, stendere l’impasto e versare come al solito la passata di pomodoro.
Grigliare anche una melanzana su piastra di ghisa.
Aggiungere alla passata un pò di tonno ben sgocciolato, la cipolla stufata e la melanzana, e poi ancora la mozzarella e il grana grattugiato.
In forno fino a cottura voluta, alla massima temperatura consentita del vostro forno.
Buon appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*