LE ARANCINE

ARANCINE
ARANCINE
Da tanto che non preparavo le arancine, e adesso capisco il perchè….
troppo tempo, ma anche troppo buone….
Dalle nostre parti le trovi in tutti i locali, paninerie, bar e fast food, li mangiamo come merenda, a colazione, come antipasto…. insomma non c’è siciliano che non mangia un’arancina durante la settimana.
Non è il mio caso però, dato che me le preparo da sola, evito di farle spesso….
primo perchè sono fritte e poi perchè sono tanto buone quanto caloriche….
Ma ogni tanto…. dai si può fare….
Preparatevi un bel pomeriggio libero se avete voglia di farle.

INGREDIENTI PER IL RISO:
  • 500 gr di riso biologico 
  • 1,5 lt di acqua
  • 1 bustina di zafferano
  • 2 cucchiai abbondanti di preparato per soffritto (in sostituzione potete aggiungere due dadi vegetali)
  • 2 noci di burro
  • 2 manciate di formaggio grattugiato (tipo grana)
  • sale qb (fare attenzione perchè già c’è il dado)
ARANCINE

COTTURA RISO:

Mettere a bollire l’acqua con il dado e lo zafferano, quando il brodo bolle buttare il riso e far cuocere fino al completo assorbimento dell’acqua girandolo bene altrimenti si attacca alla pentola ( il riso deve essere al dente se occorre si può aggiungere altra acqua fino a cottura ideale)
Alla fine regolare di sale e mantecare con il burro e il formaggio.
Lasciare raffreddare.
INGREDIENTI PER IL RAGU’:
 Premetto che volendo si può accelerare la ricetta preparandole ripiene di semplice prosciutto cotto e mozzarella.
  • 300 gr di macinato misto (maiale e vitello)
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • mezza cipolla
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale qb
  • 300 gr di passata di pomodoro
  • olio di oliva qb
  •  foglia di alloro

PREPARAZIONE RAGU’:

Preparare il soffritto con la cipolla, la carota e il sedano tagliati a pezzettini (il più piccolo possibile) , quando la verdura è appassita, aggiungere la carne tritata, soffriggere un pò, salare e sfumare con il vino.
Appena il vino sarà stato assorbito dalla carne aggiungere la passata e la foglia d’alloro e continuare a cucinare il ragu’ con coperchio a fiamma bassa.
Quando il ragù sarà cotto colarlo per bene, deve essere molto asciutto.
A parte ci occorrono anche:
  • Piselli bolliti
  • Besciamella
  • mozzarella a cubetti 
 Per preparare il ripieno da inserire all’intero delle arancine, aggiungere al ragù ben colato qualche cucchiaio di besciamella.

PREPARAZIONE E IMPANATURA ARANCINE:

Quando tutto è freddo fare delle palline di riso e mettere dentro un po’ di ragù, di piselli e un cubetto di mozzarella, chiudere bene stringendo bene la palla di riso nelle mani.

Quando tutte le arancine sono pronte, preparare l’impanatura.
Passare prima le arancine in una pastella fatta di sola acqua e farina (pari peso) e un pz di sale (la pastella non deve essere troppo liquida ma nemmeno troppo densa) e poi nel pan grattato.
Consiglio però di preparare le arancine il giorno prima e farle riposare in frigo per rassodare meglio.
Le arancine al ragù sono pronte per essere fritte in olio non troppo caldo altrimenti si scuriscono troppo e dentro rimangono freddi.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

10 Risposte a “LE ARANCINE”

  1. Cara Katia, conosco benissimo le arancine, le adoro ma anch’io come te, evito di farle spesso soprattutto per il discorso della frittura…..tempo fa mi era capitato di assaggiare una versione al forno ma se devo essere sincera non mi erano piaciute per niente..molto meglio quelle fritte..a questo punto..meglio mangiare ogni tanto una cosa goduriosa che spesso una che non ti piace (lo stesso discorso vale per la mozzarella in carrozza..avevo provato tempo fa la versione al forno ma non mi era piaciuta…quella fritta è tutta un’altra cosa…).
    complimenti, le tue arancine mi piacciono tantissimo, invitanti e goduriose:) bravissima:)
    un bacione!!!:)
    Rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.