BISCOTTI DELLA TRADIZIONE

Spero di essere selezionata per il premio
Sono dolci tipici in Puglia ma anche in Sicilia, fatti con pasta di mandorle.
la ricetta della pasta di mandorle è questa:
250 gr di farina di mandorle (mandorle macinata)
200 gr zucchero a velo
50 gr acqua
12 bustina di vanillina
45 gocce di aroma di cannella
in teoria si dovrebbe mettere anche l’aroma di mandorle amare ma a me non piace e non la metto
 
portare quasi ad ebollizione l’acqua con lo zucchero la vanillina e la cannella
quando lo zucchero sta iniziando a fare la schiuma scendere dal fuoco e versarlo subito dentro la farina di mandorle (che avete messo precedentemente in una ciotola capiente) e date una bella girata.
Mettete la pellicola a contatto come si fa per la crema e
aspettate fino a quando il composto si sarà raffreddato e incominciate a lavorarlo con le mani fino a quando non diventerà una pasta liscia facile da modellare e il gioco è fatto.
Questo impasto si può usare anche per ricoprire le torte si può colorare o dipingere come facciamo in sicilia con la frutta martorana e con gli agnelli pasquali.
In questo caso dopo aver preparato la pasta l’ho colorata, fatte le palline e passate nello zucchero semolato.
Inoltre si usano molto anche i biscotti di mandorle.

Per i Biscotti l’impasto naturalmente è diverso:
Ingredienti:
1000 gr di mandorle pelate o farina di mandorle
1000 gr di zucchero semolato
4 albumi montanti (non serve farli a neve
2 fialette di acqua di fiori d’arancio
un po’ d’acqua per raggiungere la giusta consistenza
 
 
Macinare le mandorle con lo zucchero abbastanza fine.
Mettere il tutto nell’impastatrice e aggiungere l’albume e l’essenza (aggiungere l’acqua ma regolatevi in base al fatto che l’impasto non deve venire molto morbido ma dovete riuscire a spremerlo con la sacca poche)
Mettere l’impasto nella sacca con bocchetta a stella larga e fare dei ciuffetti su una teglia rivestita di carta da forno decorare con frutta candita o mandorle o quello che avete e far riposare per una notte (almeno 10 ore).
Quelli bianchi invece sono delle palline passate nello zucchero a velo e schiacciate 
Infornare a 180° per circa 10 minuti ventilato al centro del forno le paste devono essere appena colorate fuori ma molto morbidi dentro.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

8 Risposte a “BISCOTTI DELLA TRADIZIONE”

  1. Queste me le segno, da brava siciliana amo la pasta di mandorle, ma la prendo sempre in pasticceria e non ho la ricetta se non erro. Quindi mi segno questi biscottini della tradizione e ti faccio tanti complimenti e tanti auguri per il contest!

  2. Ciao Katia, eccomi a ricambiare la tua visita! Complimenti x il tuo blog, da oggi ti seguo anch’io 🙂
    Un salutone da Trento alla Puglia (ho visto che abiti in Salento, o sbaglio? Io adoro questa terra…)
    Mari

  3. in bocca al lupo, sono perfetti, sembrano quelli che si comprno in pasticceria, sicuramente avraì un premio, un bacio e buon w.e.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.