CUCINARE INSIEME A TE

SECONDI

PANINI FRITTI

PANINI FRITTI
PANINI FRITTI
PANINI FRITTI

 Ingredienti per i PANINI FRITTI

 

  • olio per fritture (io uso l’ilio di semi di arachide)
  • 1 kilo di farina per pizza
  • 600 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 5 gr di lievito di birra fresco
  • 15 gr di sale (io faccio ad occhio e poi assaggio la pasta)

Per la farcitura dei PANINI FRITTI
Formaggi svizzeri   SBRINZ E GRUYERE Mortadella, salame piccante e prosciutto cotto

Questa ricetta di base si presta anche alla cucina vegana e vegetariana, le farciture sono a libero piacimento

Preparazione:

Sciogliere il lievito nell’acqua.
Mettere la farina nella planetaria e aggiungere il liquido, solo alla fine salare.
Impastare a velocità minima per 15 minuti.
Deve venire un impasto morbido e asciutto.
Mettere a lievitare coperto con pellicola per 3 o 4 ore fino a raddoppiare il volume.
Tagliare dei pezzi di pasta di circa 80 gr, e formare delle palline.

Lasciar riposare ancora 1 ora e poi schiacciare un pò le palline e friggerle in olio caldo ma non bollente, in modo da far cuocere bene anche dentro.

Tagliare a metà il panino ancora caldo e mettere subito le fette di formaggio che con il calore si scioglieranno formando una cremina golosa, e poi aggiungere il salume che preferiamo….

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

INSALATA DI CIPOLLE E BALSAMICO

Idea per cena semplice e da condividere almeno in due….
dato che bisogna mangiare un pò di cipolla…..
Per questa cena veloce occorre:
4 patate lesse
2 scatolette di tonno
1 cipolla di tropea (sono le mie e sono dolcissime)
2 cucchiai di Aceto balsamico
Sale
olio evo
Lessare le patate (non troppo perchè devono restare belle sode)
Pelarle e tagliarle a pezzettoni non troppo piccoli, aggiungere la cipolla tagliata sottilmente e il tonno sgocciolato, salare e alla fino metter l’olio e l’aceto
                                                             Buona Cena a tutti

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

TORTA TOAST-ATA

Oggi vi invito tutti a cena……..
La tavola è pronta mancate solo voi….
Per stasera Torta Toast-ata
Ebbene si questa l’ho inventata all’ultimo momento….
Dato che nel mio orto regnano ancora sovrane le bellissime piante di melanzane e peperoni….
perchè non consumarle????
Questo è un piatto semplice e veloce……
Per non fare il solito toast, mi sono inventata la Torta toast-ata
Per preparare la ricetta occorre:
 
8 fette di pan carrè o pane Bianco
Una melanzana a fettine sottili (lasciatele con il sale per una bella oretta così perdono la loro acqua)
due fettine di prosciutto cotto e due wustel (o quello che più vi piace)
4 fette di sottilette
olio e forno a 160° 20 minuti
Mettere un pò d’olio nella teglia poi le 4 fette di pane poi le melanzane, il prosciutto, wustel e le sottilette, coprire con le altre fette di pane e di nuovo un pò d’olio.
Cuocere fine a doratura del pane
Se le melanzane non sono ancora cotte, coprite con la stagnola così non si brucia tutto.
Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

COTOLETTE DI MELANZANE INFORNATE

Ricettuzza facile e sfiziosa, ottima per qualche serata di finger food…..
Ingredienti:
Melanzane a fette non troppo sottili
prosciutto
sottilette
farina per pastella
pan grattato
formaggio grattugiato
sale
olio evo
Salare le melanzane in superficie e farle scolare per perdere un pò d’acqua.
Preparare una pastella non troppo densa con acqua e farina
E poi semplicemente preparare come i panini….
Fetta di melanzana, prosciutto sottiletta e fetta di melanzana.
Dopo aver preparato tutte le cotolette… passarle nella pastella e poi nel pan grattato mescolato ad un pò di formaggio grattugiato.
Poi a voi la scelta di friggerle o passarle al forno come le mie.
Ho messo un pò d’olio sotto e un pò sopra, a 170° per 20/30 minuti
Appena sono pronte ho messo un pezzetto di sottiletta su ogni cotoletta….
Ottimi e si possono preparare anche prima….
E per finire in bellezza, un dopo pasto veloce, veloce.
Per chi come me non ha mai tanto tempo di preparare dolci ma li ama……
Serata con PIC-NIC di Freddi Dolciaria

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

POLLO FRITTO CON PURE’

Questo piatto è facile e buonissimo..
Per 2 persone:
2 cosce di pollo disossate (fatelo fare al macellaio perchè è una rottura di pa…… disossare il pollo)
succo di limone, olio evo, salsa worcester, sale, farina tipo 1

pan grattato e formaggio grattugiato, olio per frittura.

Per il purè: patate lesse e schiacciate, latte, burro, formaggio grattugiato, sale, noce moscata.
Tagliare a pezzi non troppo grandi il pollo, metterlo per un paio d’ore a macerare con una salsina preparata con olio evo, limone, sale, salsa worcester.
Intanto preparare una pastella per frittura mischiando semplicemente la farina  con acqua, deve diventare densa.
Quando il pollo è pronto passarlo nella pastella e poi nel pangrattato mischiato con un po’ di formaggio grattugiato.
Il pollo è pronto per essere fritto in olio non bollente perchè deve cuocere bene il dentro.
Con questo metodo per impanare il fritto viene leggero al palato e croccantissimo…
Per preparare il purè invece basta mettere sul fuoco le patate schiacciate (1 kilo) con un po’ di latte (mezzo bicchiere), del formaggio e una noce di burro, far sciogliere bene le patate nel latte, fino a raggiungere la consistenza desiderata, regolare di sale e aggiungere alla fine la noce moscata.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

POLLO RIPIENO DI CASTAGNE DOLCI

La ricetta è un po’ lunga, ma si può preparare prima così la sera resta solo da riscaldare il tutto e servire.
INGREDIENTI:
1 pollo da circa 2 kili (già svuotato e pulito)
100 gr di castagne al naturale
200 gr si salsiccia s/z budello e sbriciolata

1 cipolla, 2 spicchi di aglio, salvia e rosmarino tritati,

sale,
pepe bianco
olio di oliva
latte due bicchieri
brodo granulare di carne 1 bicchiere (ma fatene un po’ di più perchè molto dipende dalla cottura del forno io uso il ventilato e non serve molto brodo)
vino bianco 1 bicchiere
Intanto bollire le castagne con il latte fino a farlo assorbire tutto (se usate le castagne secche ci vuole molto più tempo e anche molto più latte).
Salare, pepare e oliare il pollo dentro e fuori.
Preparare il ripieno con castagne cotte e tritate , cipolla, aglio, salsiccia, salvia, rosmarino e un po’ di sale.
Riempire il pollo e cucire o chiuderlo con gli stuzzicadenti.
Legare il pollo in modo che in cottura ali e cosce non si aprano, e adagiarlo in una teglia unta di olio evo.
Cuocere circa 10 minuti a 190° e poi aggiungere il mix di vini.
Dopo circa 20 minuti e comunque verso circa metà cottura aggiungere il brodo di carne.
Ogni tanto aprire il forno e bagnare il pollo con il liquido di cottura per evitare che si secchi troppo.
Quando è cotto, aspettare che si raffreddi un po’, svuotarlo del ripieno e scaloppare il petto a fette sottili mentre il resto si può lasciare a pezzi.
Prendere il ripieno e frullarlo con il liquido di cottura del pollo stesso, deve diventare una crema vellutata.
Se manca il fondo di cottura potete frullarlo con del brodo.
Servire le fette o i pezzi del pollo con la salsa calda sopra.
Un contorno semplice come per esempio patate in padella con rosmarino.
Ed ecco il piatto
Ricetta un po’ lunga ma ottima per occasioni speciali.

 

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

POLPETTINE VELOCI

Dato che Andrea adora le polpette, stasera eccole pronte.
Semplici e veloci, come piace a me…
.Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email
Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso
Ricetta per 3 persone:
400 gr carne di maiale macinata (meglio se è mista ma data la mia recente allergia alla carne di vitello, devo farne a meno)
un uovo, latte 2 cucchiai, formaggio grattugiato una manciata e lo stesso di pan grattato, sale, aglio e prezzemolo.
Mischiare bene il tutto e preparare delle palline di circa 4 cm di diametro.
In padella con un filo di olio e farle rosolare bene da entrambi i lati.
Contorno, io, le mie zucchine preferite…..

POLLO ALLE MANDORLE CON PEPERONI

Questa ricetta nasce dalla nostalgia del mio ristorante cinese preferito di Trapani, dove andavo quasi tutti i venerdì con mio marito.

Adesso che sono in Puglia, non sono riuscita ancora a trovare un ristorante cinese decente….
pazienza cercherò e cercherò io non mollo….
Ricetta: (come al solito non riesco a mettere le dosi perchè cucino sempre ad occhio specialmente i piatti salati)
Petto di pollo tagliato a bocconcini piccoli
mandorle pelate intere
cipolla
peperoni a pezzetti
zenzero meglio se fresco, ma qui non riesco a trovarlo facilmente e uso quello secco in polvere
farina
olio evo
salsa di soia
Sale nooooo c’è già la salsa di soia mi raccomando.
Tostare le mandorle con un po’ d’olio in padella, e metterle da parte.
Nella stessa padella soffriggere la cipolla, i peperoni e lo zenzero, poi aggiungere il pollo infarinato e rosolare per 10 minuti.
A questo punto aggiungere la salsa di soia e un mestolo d’acqua, e portare a fine cottura il pollo facendo addensare l’acqua, aggiungere le mandorle tostate prima e il pollo è pronto.
Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra emailVi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

FRITTATA DI ZUCCHINA PROFUMATISSIMA

Tanto per cambiare stasera cucuzza…….
Ebbene si data la mega produzione di ortaggi quest’anno non so più come cucinarli…
Anche se le ricette classiche e semplici sono per me le uniche e sole…..
Per questa frittata:
3 uova, 500 gr zucchine stufate con solo sale e olio (per stufarle basta tagliare le zucchine a rondelle metterle in padella con un filo di olio e un pz di sale e chiudere con il magico coperchio MAGIC COOKER e in 5 minuti è pronta) mezzo bicchiere di latte, formaggio grattugiato, mollica di pane, menta a scelta io la adoro e ne metto in abbondanza.
Mescolare il tutto e versare nella padella, coprire con MAGIC COOKER lasciare per 10 minuti e poi girare.
Come contorno io ho tagliato semplicemente dei pomodori da insalata naturalmente BIO del mio orto….
Questa volta al posto della mollica di pane ho usato il PANE PEMA un pane ai cereali e a noi è piaciuto molto, perchè ha dato un gusto leggermente diverso, un pò più corposo.
OTTIMO

 

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

SALSICCIA E PATATE CON FUNGHI MISTI E PROFUMO DI PORCINI

Per preparare il piatto non occorre pesare o altro io solitamente a parte i dolci vado sempre ad occhio in base a quante persone siamo.
Quindi Salsiccia (la mia) funghi misti (i miei che ho coltivato in inverno e congelati)
patate (inutile dire le mie……. e si sono proprio una contadina ormai), vino bianco per sfumare due cucchiai di VELLUTATA AI PORCINI cipolla bianca (si, si, sempre la mia) olio evo sale poco perchè la salsiccia e la vellutata sono già saporiti, brodo di carne se serve (io non ne ho dovuto aggiungere ma regolatevi in base alla cottura dei vostri forni)
Ho messo tutto nella teglia insaporito bene con le mani (è un lavoro sporco ma qualcuno deve pur farlo), in forno a 180° coperto con stagnola per 20 minuti poi ho tolto la stagnola e ho fatto finire di asciugare.

Devo dire che la vellutata di funghi porcini ti dà un profumo e una consistenza cremosa al fondo di cottura, che abbiamo finito il pane prima di cominciare a mangiare……..

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

SALSICCIA AROMATIZZATA FATTA IN CASA

ricette (73)oooData la mia recente allergia alla carne di vitello, mi sono organizzata con tritacarne e insaccatore e preparo la salsiccia e il macinato con la sola carne di maiale solitamente per il macinato uso capocollo e coscia, mentre per la salsiccia capocollo e pancetta.

(altro…)

FRITTELLE DI ZUCCHINE

FRITTELLE DI ZUCCHINE
 
Questa ricetta è sempre per smaltire queste benedette zucchine…
Non ne posso più sono piena di zucchine……… aiuto chi ne vuole un pò,
spedisco in tutta italia e anche fuori basta che me ne libero ….

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

(altro…)