FOCACCIA RIPIENA CON FRATTAGLIE DI CONIGLIO E SPECK

FOCACCIA RIPIENA CON FRATTAGLIE DI CONIGLIO E SPECK
FOCACCIA RIPIENA CON FRATTAGLIE DI CONIGLIO E SPECK

 

La FOCACCIA RIPIENA CON FRATTAGLIE DI CONIGLIO E SPECK è una valida alternativa alle diverse richieste per la cena, chi chiede carne, chi chiede focaccia, e noi cerchiamo di accontentare un pò tutti.

FOCACCIA RIPIENA CON FRATTAGLIE DI CONIGLIO E SPECK

Ingredienti per una focaccia da 30 cm circa:

  • 700 gr di farina di Semola
  • 500 gr di acqua tiepida
  • 10-15 gr di sale secondo i vostri gusti
  • 1 cucchiaino di miele (che aiuta il lievito a crescere molto meglio io ormai lo uso per tutti i lievitati e il risultato è notevolmente differente)
  • 2 cucchiai di olio evo di qualità
  • 2 gr di lievito di birra secco

Con questo caldo potete impastare la focaccia in mattinata (consiglio così poco lievito per facilitare la digeribilità dell’impasto, noi in questo modo ci troviamo proprio bene e in inverno impasto addirittura la sera prima e metto in frigo per la notte), mettere in planetaria la farina, sciogliere il miele e il lievito nell’acqua, e aggiungerla alla farina facendo impastare molto bene.

Quando l’acqua sarà del tutto assorbita, (circa 15 minuti a velocità media) aggiungere l’olio, far assorbire e aggiungere il sale, impastare altri due minuti, e togliere dalla ciotola.

Io in genere dò sempre una passata con le mani per renderla liscia e dargli una bella forma di pagnotta.
Mettere a lievitare in una ciotola coperta con pellicola.
Quando avrà doppiato il suo volume, dividere l’impasto in due parti, una un pò maggiore dell’altra.

Lasciare lievitare nuovamente. Nel frattempo ci prepareremo i ripieni.

La mia è fatta con due ripieni differenti:

Primo ripieno:

  • Frattaglie di coniglio
  • cipolle marinate o in agrodolce
  • Mozzarella e formaggio grattugiato

Tagliate le frattaglie a pezzetti piccoli, rosolate in padella con poco olio, salare e sfumare con un pochino di vino. Dopo dieci minuti il ripieno è pronto.

Secondo ripieno:

  • Carciofini
  • Olive nere
  • speck altotesino

E per entrambi tanta mozzarella e formaggio grattugiato.

Quando l’impasto sarà lievitato nuovamente, tirate con il mattarello due sfoglie non troppo sottili, mettete quella più grande come base, in una teglia imburrata, mettete i due ripieni suggeriti, e chiudete con l’altra sfoglia, girando i bordi con la forchetta, fate meglio di me.

Se volete potete passare un pò d’olio e semi di sesamo, io andavo veloce ed ho infornato subito.

Il forno deve essere già caldo a 220° in modalità ventilato.

Se vuoi altre idee per ripieni o impasti differenti di focaccia, visita la mia categoria focacce (qui ne trovi tantissime)

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.