ORECCHIETTE E POMODORO IN TAJINE

Da quando uso la tajine di società artigiana vasai  non faccio altro che provare le ricette classiche in versione tajine, è una cottura favolosa e il sapore delle pietanze è completamente diverso, molto più saporito e gustoso.
Certo ci vuole un po’ più di tempo, cucinando nella terracotta, ma il sapore ripaga del tempo speso.
Questa volta ho voluto provare un semplicissimo sugo di pomodoro, e ho condito delle orecchiette fatto a mano da me (con insegnante la zia di mio marito la regina delle orecchiette).
Ho semplicemente messo tutto in pentola, olio evo, mezza cipolla e un litro di passata di pomodoro, sale e basilico secco in polvere.
Chiuso e lasciato cuocere per 4 ore a fuoco lento, a metà cottura ho aperto la tajene, e se occorre aggiungete un pò d’acqua.
Nel frattempo mi sono data da fare a preparare le orecchiette.
Per la pasta occorre solo acqua e metà farina di semola e metà farina di semola rimacinata tutta di grano duro.
A volte aggiungo anche un po’ di farina integrale.
Le dosi sono in base a quante persone dovranno mangiare, regolatevi però che la pasta fresca è già idratata e quindi bisognerà pesarne di più.
In genere io ne faccio 400 gr di farina e poi aggiungo l’acqua necessaria per creare un impasto sodo e liscio.
Lasciar riposare per un’ora e poi preparare la pasta, ora io non sono bravissima, ma cerco di spiegarvi come si possono preparare delle orecchiette decenti, perchè per la perfezione ci vogliono
anni di pratica.
Prendere un pezzetto di impasto e create un rotolino, con la punta di un coltello, possibilmente d’acciaio senza la seghettatura, tirate schiacciando bene il pezzetto di pasta verso di noi, nello stesso tempo dovete tenere l’altro capo, altrimenti si arrotola al coltello, quando è pronta girare l’orecchietta aiutandosi con il pollice.
Spero esserci riuscita, ma indipendentemente dalla forma, la cosa importante è la qualità delle farine e quindi della pasta.
Cotto il sugo basta condire le orecchiette che si cuoceranno in cinque minuti
A presto con tanto altro

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

6 Risposte a “ORECCHIETTE E POMODORO IN TAJINE”

  1. Grazie mille Katia per la spiegazione sul come preparare le orecchiette, mi piacerebbe provare a realizzarle ma sono convinta che vederle fare sia fondamentale per una perfetta riuscita:)) il sugo preparato nel tegame di terracotta è ancora più buono in quanto esalta al massimo il sapore delle pietanze, sia salse che secondi a base di carne o pesce:))
    un bacione, ancora complimenti e buona domenica:))
    Rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.