In questi giorni nell’orto abbonda il basilico, tanto basilico, troppo basilico….. sto facendo il pesto per un’intera caserma.
In genere l’ho sempre usato per due ricette, la pasta e le lasagne, ma dato che in cucina bisogna sempre imparare e provare nuove idee, mi è venuto in mente di iniziare ad usarlo anche in cucina.
Un primo esperimento è stato quello di aggiungere altri ingredienti per un piatto di spaghetti qui trovate la mia ricetta.
Questa volta però ho provato con la carne ed il risultato è sorprendente.
Preparate:
Costatine di agnello
pesto genovese (qualche cucchiaio) la ricetta la trovate qui
4 zucchine medie
olio evo e sale qb
vino bianco un bicchiere
1 cipolla
Tagliare a strisce sottili tre zucchine e la cipolla , una tenetela da parte.
Rosolate le verdure nel tegame basso e largo, cuocere a fuoco vivace, facendo attenzione e girando spesso.
Quando sono ben rosolate aggiungere le costatine, e cuocere a fuoco medio senza coperchio e salare.
Dopo circa 10 minuti sfumare il tutto con il vino bianco, quando sarà evaporato chiudere e cuocere per mezz’ora.
Nel frattempo ci prepariamo il pesto (la ricetta è questa), ma aggiungeremo anche la zucchina che abbiamo lasciato da parte, tagliamola a tocchetti e frulliamola insieme al pesto, renderà il tutto più leggero e digeribile.
quando la carne sarà cotta aggiungere qualche cucciai di pesto, girare bene e servire caldo.
La zucchina che è stats cotta con la carne prenderà un sapore unico e si sfalderà creando una crema …….. slurp.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

4 Commenti su COSTATINE DI AGNELLO E PESTO GENOVESE CON ZUCCHINE

  1. originali e troppo sfiziose queste costatine,complimenti Katia, ricetta assolutamente da provare, mi incuriosiscono e attirano gli abbinamenti che hai utilizzato:))
    un bacione:))
    Rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.