LASAGNA AL RAGU’ DI FUNGHI E PANCETTA

Mi piace la pasta, il riso e tutto il resto, ma la lasagna rimane sempre in primo posto, qualsiasi sia la versione, classica, ai funghi al pesto… mi piace sempre e comunque, anche e sopratutto il giorno dopo, appena riscaldata e impiattata….
Io infatti ne faccio sempre doppia porzione, così per il giorno dopo ho il pranzo già pronto e mi piace molto rilassarmi qualche volta e non stare sempre dietro ai fornelli.
Niente chiacchiere oggi e subito all’opera che il lavoro è un pò lungo ma vi garantisco ne vale la pena….
Ingredienti:
1 carota 
1 costa di sedano
1 cipolla
1 foglia di alloro
Funghi misti 300 gr
Pancetta coppata 200 gr circa
Passata di pomodoro 2 bottiglie circa
vino bianco un bicchiere
Olio extra vergine di oliva biologico Dop
3 mozzarelle
formaggio grattugiato circa 100 gr
sale
Preparazione del ragù:
Tagliare a dadini cipolla, carote e sedano, i funghi e la pancetta.
In una pentola capiente versare un fondo di olio e rosolare il soffritto di cipolla, sedano e carota.
Appena il soffritto si sarà appassito, aggiungere la pancetta, rosolare per bene e aggiungere i funghi.
Cuocere per circa 5 minuti girando spesso per evitare che si bruci il fondo, a questo punto sfumare con il vino bianco.
Quando il vino sarà del tutto evaporato, aggiungere la passata di pomodoro la foglia di alloro e il sale.
Chiudere con coperchio e lasciar cuocere per 1 ora a fuoco basso.
Non occorre che il sugo si asciughi perchè poi continuerà a cuocere in forno.
Intanto ci si prepara la pasta.
Ingredienti per la pasta:
 
300 gr di Farina di Semola
3 o 4 uova (dipende dalla grandezza)
 
Fare la classica fontana con la farina e mettere al centro le uova, sbatterle un po’ con la forchetta e iniziare a prendere la farina, dopo incominciare ad impastare con le mani.
Far riposare l’impasto per mezz’ora.
 
Dopo stenderla con il mattarello (o con la nonna papera) non troppo sottile e tagliare la pasta della misura desiderata.
 
Sbollentare un pò la pasta in acqua bollente e salata, e metterla subito in acqua fredda e salata appena la scoliamo.
Quando tutti gli ingredienti saranno pronti procediamo ad assemblare la lasagna in questo modo.
In una teglia capiente versare sul fondo un pò di ragù, poi mettiamo la sfoglia di pasta ed altro ragù, aggiungendo però una spolverata di formaggio e qualche pezzo di mozzarella.
Continuare così per almeno tre strati, finendo con uno strato abbondante di ragù, formaggio e mozzarella.
Infornare a 160° per circa 30-40 minuti, gli ultimi 5 minuti a piacere e con attenzione si può usare il grill.
Non mi resta che dirvi buon appetito.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Pubblicato da cucinareinsiemeate

Semplicemente ho dovuto imparare per spirito di sopravvivenza, e da cosa nasce cosa eccomi qui, speriamo bene!!!!!!

8 Risposte a “LASAGNA AL RAGU’ DI FUNGHI E PANCETTA”

  1. Ciao Katia, che meraviglia questa lasagna:)) anch’io adoro le lasagne e mi piacciono tantissimo anche il giorno dopo scaldate nel fornetto, vengono come appena fatte, anzi, ancora più buone:))
    la tua versione è troppo appetitosa e gustosissima, poi realizzata con le lasagne fatte in casa il risultato è eccezionale, grazie mille per questa bellissima ricetta, la devo provare assolutamente:))
    un bacione!!!:)
    Rosy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.