FOCACCINE AL ROSMARINO CON FARINE MACINATE A PIETRA

FOCACCINE AL ROSMARINO CON FARINE MACINATE A PIETRA

FOCACCINE AL ROSMARINO CON FARINE MACINATE A PIETRA

Un impasto davvero versatile, con lo stesso infatti, ho fatto focaccia pugliese con mozzarella e pizza in teglia. In questo caso però ho preparato delle FOCACCINE AL ROSMARINO CON FARINE MACINATE A PIETRA per la merenda di mio figlio. Uso porzioni piccolissime, così le porta a scuola per la merenda mattutina. Sono molto pratiche, li congelo in un sacchetto per alimenti, e la mattina appena svegli, ne tiro fuori un paio. In meno di un’ora è già pronta.

FOCACCINE AL ROSMARINO CON FARINE MACINATE A PIETRA

Ingredienti per circa 500 gr d’impasto:

  • 250 gr di farina di farro Spelta tipo 0
  • 50 gr di farina senatore cappelli integrale macinata a pietra (i Murgini)
  • 180 gr di acqua
  • 20 gr di olio d’oliva
  • 8-10 gr di sale
  • 3 gr di lievito di birra fresco
  • mezzo cucchiaino di miele (nella versione vegana si può sostituire con malto o zucchero semplice)

In una planetaria (o ciotola, se volete impastare a mano) versate tutta la farina, aggiungere il lievito sbriciolato e il miele, azionare la macchina, dotata di gancio e iniziare ad impastare aggiungendo l’acqua a filo.

Quando l’acqua sarà terminata, fate incordare per bene l’impasto, noterete che si attaccherà per bene al gancio della planetaria.

Aggiungere il sale e continuare ad impastare, e alla fine aggiungere l’olio un pò alla volta.

FotorCreated

Quando avrete finito tutti gli ingredienti, fate incordare per bene, ponete l’impasto su una spianatoia infarinata leggermente, e lasciatelo riposare per 20 minuti.

Adesso date una piega a tre in questo modo

pizza in teglia e panini

arrotolate

arrotolare l'impasto

e mettete a lievitare in una ciotola leggermente unta. Ponete la ciotola in frigo per una notte (10-12 ore), il giorno seguente, l’impasto sarà già molto lievitato (quasi triplicato).

Tenete l’impasto a temperatura ambiente per un paio d’ore in inverno, in estate invece potete saltare questo passaggio, adesso procedete a fare le pezzature.

Nel mio caso ho pesato pezzi da 50 gr, arrotolati come in foto sopra.

Ponete le palline a lievitare di nuovo, devono raddoppiare di volume, tenete il tutto coperto da pellicola trasparente.

Adesso stendete le palline direttamente nelle teglie imburrate, con le punta delle dita. Se avete la teglia come la mia in foto, il passaggio è molto più semplice, altrimenti basterà tenere le focaccine ben distanziate e non allargarle troppo.

Lasciatele riposare ancora un’ora circa, in forno spento con lucina accesa.

Spennellate d’olio e rosmarino e cuocete a 250° per massimo 15 minuti, la cottura è sempre molto approssimativa, il tutto dipende dal vostro forno.

Io personalmente ho scelto la modalità ventilata e posizionato la teglia nella parte bassa del forno.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*