TACCHINO MARINATO CON SPEZIE E CASTAGNE

TACCHINO MARINATO CON SPEZIE E CASTAGNE

Un secondo di carne gustoso e tenerissimo, che si scioglie in bocca, Non mi stancherò di dire che ogni carne ha bisogno della sua pentola, per una cottura a regola d’arte. Una delle principali regole da ricordare è che più vuoi intenerire la carne, più la devi far cuocere a fuoco lento e per lungo tempo. Io amo le lunghe cotture, specie per carni in umido, in questo caso, la coscia di tacchino è l’ideale per una cottura in terracotta, in quanto si intenerisce tantissimo, restando succosa e saporita.

TACCHINO MARINATO CON SPEZIE E CASTAGNE

Ingredienti per 3 persone:

  • 4 ossobuco di taccino (ma andrà benissimo anche il classico spezzatino di tacchino o pollo)
  • mezza cipolla
  • vino bianco
  • succo di mezza arancia
  • spezie mix (semi di ajwan, peperoncino secco, timo, maggiorana, cannella, bacche di pimento, ma potete usare il vostro mix preferito)
  • semi di ajwan (acquistati sul sito asiamarket)
  • 100 gr di castagne pelate ( per pelarle, basterà tuffarle in acqua bollente e pazientemente togliere la pellicina)
  • sale qb
  • olio evo qb
  • 200 gr di patate

FotorCreated

Qualche ora prima mettiamo a marinare la carne con il mix di spezie, il vino bianco e il succo dell’arancia. In una tajine rosoliamo la cipolla tagliata a fette sottili, quando sarà ben calda, aggiungiamo la carne con tutta la sua marinatura e le castane pelate, chiudiamo il coperchio, e cuociamo per 30 minuti, adesso aggiungiamo il sale e le patate tagliate a spicchi non troppo sottili. Le patate devono essere poggiate sopra la carne, e non verranno mescolate, in questo modo cuoceranno al vapore, utilizzando la doppia cottura in un’unica pentola. Saliamo poco poco le patate, e chiudiamo con il coperchio.

Facciamo cuocere per almeno un’ora, controlliamo la cottura di tanto in tanto, infilziamo quindi una forchetta nelle patate, e quando saranno tenere, il piatto sarà pronto.

A vostra scelta potete decidere di condire con il mix di spezie anche le patate, a me piace lasciarle al naturale.

Per questo piatto ho utilizzato la tajine dell’azienda Artigiana Vasai

FotorCreated8888

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*