PANINI CON OLIO AI CEREALI, CON FARINA ANTIQUA

Finalmente ho trovato questa farina, l’avevo provata anni fa, e me ne sono innamorata, il sapore e la presenza dei cereali interi la rende, a mio gusto, unica.

PANINI CON OLIO AI CEREALI

Non amo le lavorazioni complesse, non uso il lievito madre, adoro gli impasti lievitati e ne tengo cura, ma il solo pensiero di rinfresca, pesa, togli, metti a bagno, stringi, fai così e cosà gira e rigira, stop e via idrolisi, autolisi, pieghe start e go…… no e no, va benissimo per gli impasti molto più complessi, ma per il paneeeeee… BOH

Ma le vedete le nostre nonne che stavano con il termometro a misurare la temperatura dell’impasto? Le vedete? io proprio no. Il pane è semplicità, basta cambiare dosi, farine e forme e vi assicuro che ogni giorno mangeremo un pane diverso, ma non impazziremo a fare le magie. BOH, io la vedo così, io il pane lo faccio così, e viene bene, anzi benissimo.

In alternativa ogni tanto faccio i panini all’olio, che adoro, e in particolare adoro il gusto della farina ai cereali Antiqua.

Non me ne vogliano i grandi maestri della panificazione ma a dire la verità a volte mi sembra di leggere una tesi universitaria più che una ricetta, vanno benissimo le varie tecniche di formatura, dosi e tempi diversi per ottenere risultati differenti, ma il solo pensiero di prendere la calcolatrice prima di impastare non mi entusiasma per niente.

Io non penso proprio che nonna Tina o la signora Uccia di quello o questo paese 100 anni fa usavano carta e penna prima di impastare. Il pane è acqua farina e tanto olio di gomito, ora magari il gomito ce lo teniamo in cura usando le impastatrici, ma il resto lasciamolo come allora.

Questo è solo il mio pensiero,ben venga chi riesce a stare dietro a tutto quello detto in precedenza, sarò pigra, all’antica, ma io sono così, per fortuna che in questo mondo c’è spazio per tutti.

Buona lettura

PANINI CON OLIO AI CEREALI

Ingredienti per circa 10 panini da 100 gr

  • 600 gr di farina Antiqua ai cereali
  • 300 gr di acqua (se riuscite, potete aggiungerne altri 30-50 gr)
  • 50 gr di olio evo
  • sale qb
  • un cucchiaino di miele (zucchero se siete vegani)
  • lievito di birra secco un grammo (la punta di un cucchiaino)

1

In planetaria munita di gancio, versare tutta la farina, il miele, il lievito e metà dell’acqua, e iniziamo ad impastare a bassa velocità. iniziamo a versare il resto dell’acqua a filo, e facciamo incordare per bene aggiungendo il sale a metà lavoro. Facciamo lavorare fino a rendere l’impasto liscio e che si staccherà dalle pareti della ciotola. A questo punto aggiungiamo l’olio sempre lentamente, per non rovinare l’impasto. La delicatezza è l’unico segreto.

Adesso rovesciamo l’impasto nella spianatoia e facciamo una semplice piega, come vedete in foto.

Mettiamo in ciotola e copriamo bene con pellicola, poniamo l’impasto in frigo per almeno 15 ore.

Il giorno dopo, tolgo l’impasto dei PANINI CON OLIO AI CEREALI dal frigo, lo faccio stare a temperatura ambiente per un’ora, rovescio sulla spianatoia e sgonfio leggermente. Faccio le pezzature da 100 gr circa, allungo ogni pezzo fino a 40 cm circa, arrotolo a chiocchiolina e schiaccio leggermente la superficie. Poniamo i panini fatti, in teglia con carta da forno, mettiamo a lievitare in forno con luce accesa fino al raddoppio del loro volume.

Infornare i PANINI CON OLIO AI CEREALI  a forno caldo, 220°, mettendo all”interno del forno un pentolino con acqua. I panini saranno pronti in 15-20 minuti circa. La cottura dipende dal vostro forno, il uso la modalità statica per pane e panini, specie se voglio una superficie morbida come in questo caso, e tenete la teglia al centro del forno, o al massimo una tacca più bassa, specie se il vostro forno tende a cuocere di più in superficie.

2

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*