TARALLONE DI PIZZA CON LA ZIZZONA DI BATTIPAGLIA

TARALLONE DI PIZZA CON LA ZIZZONA DI BATTIPAGLIA

Un tarallo gigante farcito con la favolosa Zizzona di Battipaglia e tanta passata di pomodoro fatta in casa. Questo tarallo è una semplice idea per presentare un impasto pizza in maniera differente, diciamo pure che è un calzone, panino farcito o come vi pare, a me piace proprio il nome di TARALLONE, l’idea è piaciuta molto in casa e penso proprio di replicarla al più presto. 

120

Questo TARALLONE DI PIZZA CON LA ZIZZONA DI BATTIPAGLIA, è davvero semplice da fare, basterà usare una formatura diversa dal classico calzone, per il resto è un semplicissimo impasto di pizza, potete usare quella che più vi piace, o provare a seguire le mie direttive e replicarla. LA PIZZA è una ricetta davvero semplice, e quando si parla di cose semplici, bisogna usare ingredienti di primissima qualità, che saranno i protagonisti della nostra cena.

INGREDIENTI PER IL TARALLONE DI PIZZA:

  • 600 gr di farina di farro spelta bianca
  • 400 gr semola di grano duro Senatore Cappelli
  • 700 ml di acqua tiepida (se la farina lo consente potete anche aumentare a 750 ml, nel mio caso le farine in questo periodo sono particolarmente umide)
  • un cucchiaino di miele
  • un grammo di lievito di birra secco
  • circa 10-12 gr di sale in base ai vostri gusti

PER LA FARCITURA:

  • La Zizzona di Battipaglia (vera mozzarella di bufala 100%)
  • passata di pomodoro fatta in casa
  • olio evo
  • pz di sale e origano

foto per pizza con mozzarella di bufala

Prepariamo la pizza, a modo mio, per preparare il nostro TARALLONE DI PIZZA, seguo queste semplici regole da tantissimo tempo, e credetemi, dopo aver provato a cambiare, torno sempre indietro, perchè così, per me, è PERFETTA.

In una planetaria versate tutta la farina, a parte preparate l’acqua e sciogliete il miele e il lievito, preparate il sale. Avviate la planetaria a bassa velocità, e aggiungete l’acqua a filo, un pochino alla volta, quando arrivate quasi alla fine iniziate a far incordare e aggiungere la restante acqua, sempre a filo e lentamente. Iniziate ad incordare e aggiungete il sale.

Quando l’impasto sarà liscio, versatelo sulla spianatoia infarinata, e fate due pieghe per dare forza ed asciugarlo un pò. (come vedi in foto, basterà replicarlo due volte e vedrai come l’impasto cambierà subito aspetto)impasto pizza e paninipizza in teglia e panini

Arrotonda l’impasto con l’aiuto del tarocco, o come vedi in foto, e metti il tutto in una ciotola capiente a riposare. Copri per bene l’impasto con un paio di giri di pellicola trasparente e dopo un’ora riponi in frigo per almeno 16-18 ore. (l’attesa di un’ora non vale nel periodo estivo)panini o pizza in teglia

Il giorno dopo, ribaltiamo l’impasto, ormai ben maturo, in una spianatoia ben infarinata, ripetiamo le pieghe e copriamo, facciamo raddoppiare di volume (ci vorrà circa 2 ore se l’ambiente non è molto freddo, altrimenti per aiutarci possiamo mettere l’impasto nel forno con la luce accesa). In questo modo vi garantisco che il TARALLONE DI PIZZA sarà davvero favoloso.

pizza con mozzarella di bufala

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

Appena sarà ben lievitato tagliamo a pezzi da circa 230-250 gr, pirliamo per bene come in foto, e copriamo nuovamente. Teniamo le pagnotte al riparo da spifferi per evitare che si asciughino troppo, e facciamo lievitare ancora. Questa volta ci vorrà meno tempo, circa un’ora. I tempi sono indicativi, variano tantissimo, dal periodo e dall’ambiente in cui ci troviamo. Se siamo indietro con i tempi all’ora il forno con luce accesa è l’ideale. Io a volte anticipo un pochino e lascio a ta, per rallentare un pochino il processo di lievitazione.panini o pizza in teglia

Nel frattempo iniziamo a preparare gli ingredienti, semplici ma di primissima qualità. Tagliamo a cubetti la mozzarellona, che ci servirà per il nostro TARALLONE DI PIZZA e scoliamolo per bene,, Scoliamo anche la passata di pomodoro, usando un colino a maglie fitte, servirà per evitare di aggiungere umidità all’impasto. Condiamo la passata di pomodoro con olio sale e origano.

pizza con mozzarella di bufala2

Quando l’impasto sarà ben lievitato allora iniziamo a stenderlo come se fosse una semplicissima pizza, al centro con molta delicatezza create un buchetto, non troppo grande, servirà per creare il nostro TARALLONE DI PIZZA. Stendiamo un velo leggero di passata di pomodoro condita intorno al TARALLONE DI PIZZA, aggiungiamo la Zizzona a cubbetti e ben sgocciolata e iniziamo a chiudere come vedete in foto, portando la parte esterna verso l’interno, spennelliamo con altra passata di pomodoro. Nel frattempo portiamo il forno alla massima temperatura e poniamo alla base una pietra refrattaria, adagiamo il TARALLONE DI PIZZA, e cuociamo per bene per circa 10-15 minuti.

115

Sforniamo il nostro TARALLONE DI PIZZA, e al centro serviamo la rucola selvatica con cubetti di Zizzona di Battipaglia (100% latte di bufala), un giro di olio evo e buon appetito, con il restante impasto ho steso tantissime altre pizze, presto le varianti nel mio blog.119

2 Comments on TARALLONE DI PIZZA CON LA ZIZZONA DI BATTIPAGLIA

  1. Gilda
    12 novembre 2015 at 19:07 (2 anni ago)

    Ricetta meravigliosa e irresistibile, l’ho stampata e penso proprio che la preparerò sabato a cene!

  2. cucinareinsiemeate
    12 novembre 2015 at 19:21 (2 anni ago)

    Grazie mille Gilda, sei davvero gentile, mi farà molto piacere vedere le tue foto, sono sicura che ne resterai soddisfatta. Buona serata

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*