RISO BASMATI AL CURRY CON VERDURE

RISO BASMATI AL CURRY CON VERDURE

Questo è un piatto di riciclo, ma presto lo rifarò perchè è venuto davvero gustoso. Qualche giorno fa ho preparato queste verdure in tajine (leggi qui per la ricetta), dato che me ne sono avanzate un pochino, e dato che sto andando al mare spesso, mi serviva qualcosa di quasi pronto, per fare un piatto in meno di mezz’ora.

RISO BASMATI AL CURRY CON VERDURE

Per prima cosa vorrei indicarvi alcune info per cuocere “alla perfezione” un buon riso basmati. Il riso basmati, ha un chicco molto sottile ed è molto delicato in cottura, se mescolato troppo si rompe e alla fine, al posto di un chicco di riso troveremo solo pezzettini frantumati. Io ho provato varie cotture e questa per me è la migliore: In un contenitore, versate il riso che dovremo andare a cuocere, e sciacquatelo con acqua fredda e abbondante, continuate a sciacquarlo, fino ad avere l’acqua quasi limpida.

Adesso potete lasciare il riso ammollo anche per un paio d’ore, (io a volte se ho fretta salto questo passaggio), il riso in questo modo assorbirà già una buona parte di acqua e la cottura sarà più veloce, come vedete in foto, il riso già dopo i continui risciacqui, ha cambiato colore e consistenza al tatto, questo significa che ha iniziato già ad assorbire i liquidi.

come cuocere il riso basmati

RISO BASMATI AL CURRY CON VERDURE

Adesso, basterà mettere il riso, ben scolato, in una pentola non troppo grande, dovremo riempirla per metà con il nostro riso, (io uso pentole mondial casa), e aggiungere acqua fredda fino a coprire e superare di un cm abbondante il riso.

Mettere la pentola a fuoco medio, e portare a bollore, appena bolle chiudere con coperchio e far cuocere tra 5-10 minuti al massimo dovrà assorbire quasi tutta l’acqua. Passato il tempo, togliere il coperchio, e terminare la cottura senza mescolare, quando vedete che l’acqua è stata assorbita, rimettere il coperchio, spegnere la fiamma e lasciar riposare il riso per altri 10 minuti. Io non uso mettere il sale, in questo tipo di cottura, perchè in genere poi lo ripasso in padella con il condimento, e regolo di sale solo alla fine, ma questa è una scelta prettamente personale, se volete potete salare il riso sin dall’inizio.

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

come cuocere il riso basmati2

Quando il riso è pronto, possiamo passare il tutto in padella, io ho semplicemente preso le verdure e le patate che mi erano avanzate, fatto scaldare, aggiunto il riso e un cucchiaio di curry, e anche del peperoncino secco, regolato di sale, fatto scaldare il tutto e servito.

Non metto dosi, perchè è un piatto di recupero, l’unico aiuto che vi posso dare è che per ogni persona ho calcolato 70 gr di riso

RISO BASMATI AL CURRY CON VERDURE

0316666666

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*