MORE SCIROPPATE RICETTA FACILE

MORE SCIROPPATE RICETTA FACILE e veloce, usando lo stesso procedimento delle ciliegie postata qualche tempo fa. (Qui trovi la mia ricetta)

Questo metodo per sciroppare la frutta è pratico e veloce, e il sapore dello sciroppo sarà divino, un vero toccasana per il nostro umore. Avremo della frutta sciroppata, tutto l’anno ottima per arricchire i nostri dolcetti.

MORE SCIROPPATE RICETTA FACILE

Per la preparazione delle MORE SCIROPPATE serviranno solo pochissimi ingredienti e poche attrezzature, la cosa importante è di raccogliere delle belle more succose e mature al punto giusto.

INGREDIENTI PER LE MORE SCIROPPATE RICETTA FACILE

  • un kilo di more mature
  • 500/600 gr di zucchero
  • barattoli ben puliti e sterilizzati
  • tappi per i barattoli nuovi
  • pentola alta e in acciaio (io uso Mondial Casa)

 

more sciroppate collage

MORE SCIROPPATE RICETTA FACILE

Di fronte la mia casa è pieno di more selvatiche e spesso vado a raccoglierne un pochino, questa volta ho un pò esagerato però, e non avendo voglio di fare altre confetture, ho provato a sciropparle, con un risultato divino, ottimo sui gelati, ma anche nella panna cotta o in un semplice ciambellone, (già provato e presto metterò la ricetta)

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

MORE SCIROPPATE RICETTA FACILE

Raccogliamo le more ben mature e sode, scegliete le più grosse, perchè dopo la cottura ridurranno un pò il loro volume. Laviamole e asciughiamole delicatamente in un panno pulito, dopo aver pulito anche per bene i barattoli, iniziamo a riempirli come vedete in foto.

Nel fondo di ogni barattolo mettiamo un pochino di zucchero, poi aggiungiamo le more e altro zucchero, fino a riempire il vasetto. Non chiudiamo subito, ma solo alla fine, per regolarci con lo zucchero, se ve ne avanza un pochino potete aggiungerlo ancora nei vasetti. Le dosi sono molto indicative, io di solito anche per le ciliegie, vado ad occhio, questa volta ho pesato tutto per aiutarvi nelle prime volte.

Adesso chiudiamo i barattoli e avvolgiamoli con dei panni puliti, mettiamo il tutto in pentola, con acqua fredda a coprire, portiamo a bollore e continuiamo la cottura per almeno venti minuti abbondanti.

Spegnere il fuoco, chiudere con coperchio e lasciare il tutto fino a completo raffreddamento.

Adesso asciughiamo i barattoli, controlliamo che abbia fatto per bene il sottovuoto, (premete al centro del tappo, se non fa il classico clack vuol dire che il sottovuoto è stato fatto correttamente, altrimenti ponete in frigo il barattolo e usatelo nel giro di pochi giorni) e poniamo tutto in dispensa fino al primo utilizzo, una volta a erto il barattolo teniamolo in frigo e consumiamo quello che resta entro tre\quattro giorni al massimo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*