55555Anche se può sembrare strano la Pasta Brise’ la uso da poco tempo, e me ne pento amaramente di non averla usata prima. La pasta Brise’ è una base molto versatile, in genere si usa per la pasticceria Salata, ma ho anche provato su crostate e torte da forno dolci e speziate, e il contrasto leggermente salato sta Divinamente, anzi esalta ancora di più al palato il gusto dolce della preparazione.

La Pasta Brise’ è un semplicissimo impasto fatto di farina, burro, acqua e un pizzico di sale, a volte si richiede, in base alla preparazione anche l’aggiunta di uova, ma personalmente non l’ho mai fatto, in genere si usa per arricchire il piatto, data la forte presenza di burro, e per creare un contenitore nelle varie mousse salate, o speziate.

la pasta Brisè viene usata per sostituire la pasta frolla nel salato o anche per una simil sfoglia veloce, il sapore è molto simile, ma naturalmente la consistenza è diversa.88888
La pasta brise’ può essere cotta in bianco, o insieme agli altri ingredienti che formeranno il piatto finale, è un impasto versatile e velocissimo da fare e si conserva in frigo per 3\4 giorni e in freezer anche per 6 mesi. E’ molto utile averne un pò sempre in freezer, per una cena con gli amici improvvisa, o anche per un invito all’ultimo minuto, non sai cosa portare? prepara una torta salata veloce, e il gioco è fatto.

Prepariamo insieme la nostra pasta Brisè e vedremo le due diverse cotture:

Ingredienti:
500 gr di Farina 00
250 gr di Burro freddo tagliato a pezzettini piccoli circa 2×2 cm
120 gr di acqua fredda
8 gr di sale
 Fotor010299374
Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email
Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso
La preparazione è quasi banale,  basta inserire tutti gli ingredienti all’interno di un robot, possibilmente con le lame di plastica, o per chi hai la planetaria, versare tutto nella ciotola e usare il gancio k o foglia. Dare una veloce impastata per evitare di far scaldare l’impasto, tirate la palla fuori, e con il tavolo infarinato, date una forma schiacciata, evitate di fare la classica palla, perchè impiegherebbe troppo tempo a freddarsi.
Avvolgere l’impasto in pellicola e mettere in frigo per almeno un paio di ore.
Se la dovete congelare, formate i vari panetti e mette direttamente in frezeer, avvolti ben dalla pellicola.
Nel caso del frigo, basterà lavorarlo un pò con le mani e l’impasto diventerà morbido e setoso, se invece, dovete usare quello congelato, bisognerà metterlo prima in frigo per scongelarlo completamente.
Almeno per una notte intera, e il giorno dopo sarà come appena fatto.

Per utilizzare la Pasta Brisè, non serve altro che un tagliere, leggermente infarinato, un mattarello e tanta fantasia.035888

Ma la cosa indispensabile in cucina è l’attrezzatura, che deve essere utile, poco ingombrante e di facile e intuitivo utilizzo. Uno dei mie articoli preferito è la bellissima e comoda valigetta con kit da pasticceria dolce e salata, acquistabile si ZiZuu, il mio negozio on line di fiducia.

ZiZuu, per i miei lettori  ha messo a disposizione uno sconto del 10% sull’acquisto di prodotti di cucina e pasticceria. Basta inserire il codice CucinareInsemeATe_10 durante l’acquisto sul sito. logo-Zizuu

Per preparare delle semplici tartellette da farcire con delle mousse salate, o speziate, sarà molto più facile aiutarvi con un coppa pasta, prima di formare le varie tortine. Stendete l’impasto non troppo sottile, su un tavolo infarinato, spruzzate gli stampini con dello staccante spray (o anche il classico metodo casalingo di burro e farina va benissimo)

Tagliare dei cerchi più grandi rispetto il diametro della tortina e adagiare il cerchio all’interno della forma, con le foto sarà molto più semplice.
0435555

Quando tutte le formine saranno pronte, bucherellare il fondo e coprirlo con dei legumi secchi, Usate dei legumi che non vi sono piaciuti, e usate sempre gli stessi, una volta passati nel forno quei legumi non saranno più buoni in cucina, perchè si saranno tostati.555555555

Infornare a 180° forno ventilato per 7\8 minuti, il colore deve essere nocciola chiaro.

Per la cottura diretta, occorrerà foderare lo stampo, imburrato e infarinato, e senza bucare la pasta, versare gli altri ingredienti previsti per la torta salata o altro. In questi casi le cotture sono molto più lunghe e posso variare dai 30 minuti ad un ora abbondante, tutto dipende dal risultato finale che vogliamo ottenere.
5555555557

Spero che il mio aiuto sia utile e che vi possa facilitare la riuscita della vostra preparazione. Se vi avanza della pasta Brisè e non vuoi congelarla, prepara dei cestini vuoti e si conserveranno anche per due settimane se tenute in scatole di latta, per usarle velocemente puoi fare anche una semplice salsa tonnata e qualche oliva denocciolata.

Qui alcune ricette dove puoi utilizzare la pasta Brisè:

PASTICCINI CON MOUSSE DI ZUCCHINE IN SALSA TONNATA

PUMPKIN PIE LA TORTA DI ZUCCA AMERICANA (in questa ricetta ho fatto un’errore, si vede in foto vediamo se riuscite a trovarlo)

PUMPKIN PIE IN FINGER-FOOD

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*