In questi giorni il caldo si è fatto sentire e io come tutte le estati tiro fuori la mia gelatiera e mi diverto a “sfornare” tanti diversi gusti di gelato, perchè il forno proprio non ho tanta voglia di usarlo.
Riesco ad accenderlo solo qualche sera per una pizza o focaccia alla quale non rinunciamo mai….
Poi stop, verdura rosolata alla griglia, fettine di carne alla piastra e tanta insalata mista, con cipolle, tonno, mais, e tutto quello che mi passa dalla testa.
Ma spesso nelle sere più caldo ceniamo anche con un bel gelato e una brioche, che ho fatto in precedenza e congelato proprio per queste occasioni.
Questa volta avevo voglia di usare un cioccolato al latte con pezzi di pane di segale.
Un pane molto saporito e croccante e che conferisce quel tocco di salato che con il cioccolato al latte ci sta d’incanto.
Passiamo alla classica ricetta della base bianca
BASE BIANCA
1 litro di latte fresco intero
2 dl di panna fresca (non vegetale)

240 g di zucchero

50 g di destrosio
50 g di latte magro in polvere (o latte scremato in polvere)
5 g farina di semi di carrube (la punta di un cucchiaino non esagerare altrimenti il gelato diventa gommoso)

Per un solo gusto potete dividere le dosi.

Versare in una pentola il latte lo zucchero ,il destrosio e il latte in polvere, amalgamare e porre sul fuoco e mescolando ogni tanto portare a 85°(io per termometro uso quello per l’arrosto una specie di ago grosso che si infilza all’arrosto per vedere se dentro sta cuocendo l’ho comprato al lidl circa 5 euro).Togliere dal fuoco e unire la panna e la farina di semi di carrube 
col mixer frullare x un minuto circa e preparare i vari gusti quando la base è ancora calda. Far maturare x almeno una notte in frigo(questo x dar modo ai vari ingredienti di poter far bene il loro mestiere tipo la farina di semi di carrube assorbe l’acqua evitando così la formazione dei cristalli di ghiaccio, rendendo la miscela più densa e cremosa).
Dopo il frigo bisogna mixare di nuovo e poi versare in gelatiera e mantecare.
 
Quando la base sarà pronta per essere passata al mantecatore, preparare il cioccolato al latte con pane di segale tritandolo grossolanamente.
Quindi versare il gelato in gelatiera e seguire le istruzioni del vostro elettrodomestico.
Quando sarà pronto aggiungere i pezzetti di cioccolato.
Far mantecare ancora due o tre minuti, il gelato è pronto.
In questo caso è una classica stracciatella ma con un tocco di salato che al palato non guasta mai.
Adoro gli accostamenti e questo è riuscito benissimo.
Alla prossima gelato-ricetta….

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso

1 Comment on GELATO STRACCIATELLA DOLCE/SALATO

  1. Rosy
    27 giugno 2014 at 17:50 (3 anni ago)

    ha un aspetto troppo invitante e cremoso..mi sta venendo l’acquolina, peccato che non ho la gelatiera:( complimenti Katia, il tuo gelato è sicuramente buonissimo:))
    un bacione:))
    Rosy

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*