BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE

BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE

Questi pasticcini li faccio spesso, per qualsiasi ricorrenza mi vengono richiesti, e io li faccio sempre.
In questo caso sono stati fatti per un 80° compleanno e portati al ristorante. 

Se volete ricevere gratuitamente le mie ricette e restare sempre aggiornati cliccate QUI e inserite la vostra email

Vi invito inoltre a diventare fan di cucinare insieme a te, clicca MI PIACE e se ti va di chiacchierare entra nel gruppo Cuochi per caso
Ad

BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE

la ricetta della pasta di mandorle è questa:
  • 250 gr di farina di mandorle (mandorle macinata)
  • 200 gr zucchero a velo
  • 50 gr acqua
  • un quarto di bacca di vaniglia o qualche goccia di estratto
  • quattro o cinque gocce di aroma di cannella (o la punta di un cucchiaino di aroma cannella in polvere)
in teoria si dovrebbe mettere anche l’aroma di mandorle amare ma a me non piace e non la metto. Portare quasi ad ebollizione l’acqua con lo zucchero la vanillina e la cannella
quando lo zucchero sta iniziando a fare la schiuma scendere dal fuoco e versarlo subito dentro la farina di mandorle (che avete messo precedentemente in una ciotola capiente) e date una bella girata.
Mettete la pellicola a contatto come si fa per la crema e
aspettate fino a quando il composto si sarà raffreddato e incominciate a lavorarlo con le mani fino a quando non diventerà una pasta liscia facile da modellare e il gioco è fatto.
Questo impasto si può usare anche per ricoprire le torte si può colorare o dipingere come facciamo in sicilia con la frutta martorana e con gli agnelli pasquali.
In questo caso dopo aver preparato la pasta l’ho colorata, fatte le palline e passate nello zucchero semolato.
 
BISCOTTI E PASTA DI MANDORLEBISCOTTI E PASTA DI MANDORLE
Per i BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE l’impasto naturalmente è diverso:
Ingredienti:
  • 1000 gr di mandorle pelate o farina di mandorle
  • 1000 gr di zucchero semolato
  • 120 gr albumi montanti (non serve farli a neve basta sbatterli un pochino con la forchetta)
  • 2 cucchiaini di acqua di fiori d’arancio
  • un po’ d’acqua per raggiungere la giusta consistenza (in base al tipo di biscotto che vogliamo fare, potrà servire un impasto più cremoso o più consistente)
Se dobbiamo inserirlo nella sac à poche ci servirà un pò più morbido, se invece vogliamo fare le palline da passare nello zucchero, ci servirà un impasto leggermente più consistente,
la dose dell’acqua da aggiungere alla fine non potrà essere precisa perchè dipenderà anche dal grado di macinatura della mandorla, in commercio ci sono diverse tipologie di farine, io la faccio da me grattugiando le mandorle pelate.
 
 Fotor0100293457BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE
Macinare le mandorle con lo zucchero abbastanza fine, se non avete la farina di mandorle.
Mettere il tutto nell’impastatrice e aggiungere l’albume e l’essenza (aggiungere l’acqua ma regolatevi in base al fatto che l’impasto non deve venire molto morbido ma dovete riuscire a spremerlo con la sacca poche)
Mettere l’impasto nella sacca con bocchetta a stella larga e fare dei ciuffetti su una teglia rivestita di carta da forno decorare con frutta candita o mandorle o quello che avete e far riposare per una notte (almeno 10 ore).
Quelli bianchi invece sono delle palline passate nello zucchero a velo e schiacciate (si consigliano per chi non sa usare bene la sacca o per chi ha già i polsi distrutti per altri motivi tipo tenere in braccio il figlio di circa 8 kili)Fotor0100293647
BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE
Infornare a 180° per circa 10 minuti ventilato al centro del forno le paste devono essere appena colorate fuori ma molto morbidi dentro.
Comunque per quanto riguarda le forme e le decorazioni ci si può sbizzarrire ma tanto a voi che ve lo dico a fare siete così brave …………………

5 Comments on BISCOTTI E PASTA DI MANDORLE gluten-free

  1. Francesca Paola Titone
    3 luglio 2013 at 5:53 (4 anni ago)

    buonissime io li ho mangiati ……….
    fatti da te un abbraccio a te e andrea kiss

  2. Le Ricette di Tina
    4 luglio 2013 at 21:14 (4 anni ago)

    Quanto mi piaccionoooooo son troppo buoni,complimenti!!Ciao

  3. katia biunda
    4 luglio 2013 at 21:21 (4 anni ago)

    Grazie 1000

  4. ggg
    2 settembre 2014 at 13:23 (3 anni ago)

    bellissimi complimenti

  5. elena
    2 settembre 2014 at 14:09 (3 anni ago)

    Grande katia mi sono piaciute queste tue versioni di pasticcini con farina di mandorle. Ho sempre qualche problemino nella cottura sono molto delicati e rischio sempre o di farli un pò crudi o troppo cotti. Complimenti per le ricette ma anche al tuo bambolotto di otto kg. baci” ciao Elena

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*