CUCINARE INSIEME A TE

POLLO AL LATTE CON PAPRIKA

POLLO AL LATTE CON PAPRIKA

Tutte le volte che devo preparare la carne, uso sempre le pentole in terracotta, anche per i sughi e i legumi, ma le carni sono di una bontà unica. In questo caso ho usato una delle mie pentole marchiate Fratelli COLI’ srl

Un piatto velocissimo, gustoso, che potrete modificare in base ai vostri gusti, basterà cambiare mix di spezie e il piatto è pronto in meno di 20 minuti.POLLO AL LATTE CON PAPRIKA

(altro…)

SALUMIFICIO SPIEZIA

salame-napoli

Mi piace proporre e consigliarvi prodotti di qualità eccellente, e per questo che vi faccio conoscere il salumificio SPIEZIA.
Una storia di oltre un secolo, partita da Nonna Rosa e passata di mano in mano alle future generazioni.
Il vero successo è proprio questo, riuscire a mantenere le antiche ricette, coniugando tradizione, artigianalità, e futuro.

Nonna Rosa aveva già capito tutto, e ha lasciato una ricchezza inestimabile per i FLLI SPIEZIA, un quaderno, dove la Nonna appuntava tutte le sue migliori ricette, per poter dare modo, ai successori di riproporre, i prodotti così come lei li ha pensati.

Nell’unica sede a San Vitaliano, i signori SPIEZIA, producono un’intera gamma di salumi italiani, dal classico salame alle salsicce, coppe, pancette, prosciutti cotti, mortadelle e spalle.

In primo piano c’è l’innovazione, e per questo che nasce la nuova linea di prodotti “Cuorleggero” e il genuino salame Napoli.

SALAME-NAPOLI-SPIEZIA

CUORLEGGERO-salame

Una serie di prodotti, dal prosciutto cotto, al salame magro, tacchino arrosto e filetto magro, in più una serie di snack sani e buoni, senza lattosio, glutine, polifosfati e zuccheri aggiunti.

CUORLEGGERO-filetto

Tutti in pratiche confezioni monoporzione, che ci permettono di gustarci una merenda gustosa, fresca e sfiziosa, ottimi prodotti, con ridotto contenuto di grassi, sodio e colesterolo.

CUORLEGGERO-tacchino

E per i veri amanti del gusto nasce il nuovo Salame Napoli
Il vero salame di Napoli è composto solo da carni di pancetta, di prosciutto di suino e spalla e viene sottoposto a una legatura a mano.
L’affumicatura avviene con legno di faggio che conferisce al salame di Napoli quel gusto e quel profumo inconfondibili e la stagionatura rispetta i dogmi di un processo lento.
In definitiva Salame di Napoli Spiezia si attesta un prodotto unico, per palati raffinati che sanno riconoscere i sapori di una volta
Il salumificio, inoltre, ha in corso partenariati con istituti scientifici tra cui spiccano l’Università degli Studi di Napoli “ Federico II”, la facoltà di Agraria e Veterinaria, l’Università del Molise e il CNR di Avellino.

Consiglio vivamente di provare tutti i prodotti dell’azienda SPIEZIA, e non ve ne pentirete.

 

 

Buzzoole

CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E MELE

CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E MELE CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E MELE

Con una delle basi della pasticceria classica si può ottenere tanto e molto di più. Uso quasi sempre la classica frolla all’olio di semi (leggi qui la mia ricetta preferita), in diverse preparazioni, e con aromi differenti, otterremo sempre un risultato diverso dall’altro, in questo caso verrà farcita con creme e mele a fette con spezie profumate e tipiche della cucina siciliane. (altro…)

BISCOTTI AL BURRO D’ARACHIDI SENZA GLUTINE

BISCOTTI AL BURRO D’ARACHIDI SENZA GLUTINE

BISCOTTI AL BURRO D'ARACHIDI SENZA GLUTINE

I BISCOTTI AL BURRO D’ARACHIDI SENZA GLUTINE sono davvero semplici e gustosissimi, ho provate entrambe le versioni, con e senza glutine, il risultato non cambia, basterà regolare di pochissimo i liquidi e i biscotti saranno pronti in meno di mezz’ora. (altro…)

SAPONE FATTO IN CASA CON OLIO D’OLIVA

SAPONE FATTO IN CASA CON OLIO D’OLIVA

SAPONE FATTO IN CASA CON OLIO D'OLIVA

Premesso che non sono un’esperta nel settore, mi sono sempre limitata a studiare le semplicissime basi per un sapone 100% vegetale e che sia il più dolce possibile per la mia pelle, fare il sapone è davvero facile, ma bisogna prestare attenzione e usare le dovute precauzioni, dato che dovremo usare la soda caustica.

Il metodo che uso di solito è quello a freddo, proprio perché è la più semplice, si otterrà un sapone denso ma non troppo, ed avremo tutto il tempo per poterlo versare negli appositi stampi. A tal proposito, non servono stampi in particolare, io personalmente uso i brik del latte, lavati e asciugati, così poi taglio e butto via tutto, risparmiando tempo e fatica. (altro…)

PIZZA FARCITA CON FARINE MACINATE A PIETRA

PIZZA FARCITA CON FARINE MACINATE A PIETRA PIZZA FARCITA CON FARINE MACINATE A PIETRA

Adoro la pizza fatta in casa, e mi piace usare lo stesso impasto per ottenere risultati diversi. Questa non è altro che una pizza farcita, una specie di panzerotto bi-gusto, per accontentare il gusto e anche l’occhio. (altro…)

KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO

KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO

kranz con arancia e cioccolato

E’ quasi un mese che non scrivo, troppo, troppo, ma tra influenza e ricadute di tutta la famiglia, riesco a riprendermi solo adesso. I KRANZ CON ARANCIA E CIOCCOLATO ovviamente li ho preparati un pochino di tempo fa, e vi consiglio vivamente di farne scorta, sono troppo troppo buoni. (altro…)

PASTA SFOGLIA CLASSICA TECNICA PROFESSIONALE

PASTA SFOGLIA CLASSICA TECNICA PROFESSIONALE, con farina di farro.

PASTA SFOGLIA CLASSICA TECNICA PROFESSIONALE

Una delle basi per la cucina italiana in generale, la si usa per tantissime cose, dal dolce al salato, per le feste o per una cena veloce, per uno stuzzichino con gli amici, accompagnata da un aperitivo, insomma con la pasta sfoglia in freezer, abbiamo sempre la scusa buona per avere compagnia in casa. I bimbi adorano la sfoglia con la cioccolata, e i grandi? a me piace molto ne salato, e con i ritagli avanzati, i classici fiocchetti come quelli del forno non posso mancare.

Basta un pochino di fantasia e tutto si può fare. Consiglio di seguire le dosi, seppur possano sembrare eccessive, basterà fare i classici rotoli, come quelli del super, e metterla in congelatore, avvolta in pellicola. Più massa lavoreremo, più facile sarà la sfogliatura, e grazie al maestro Gianni Gasbarro (che mi ha suggerito le dosi e la tecnica) avremo una sfoglia professionale, buona e genuina. Dedica un pò di tempo alla tua famiglia, fai la pasta sfoglia per loro, e vedrai che non torni più indietro, ed è facilissima da fare. (altro…)

SAPONE LIQUIDO PER LE MANI FATTO IN CASA

SAPONE LIQUIDO PER LE MANI FATTO IN CASA

SAPONE LIQUIDO PER LE MANI FATTO IN CASA

Amo il “fatto in casa”, mi piace fare le cose con le mie mani, e ogni tanto provo anche a spaziare in campi diversi dalla cucina. Da tanto tempo faccio il sapone in casa, sia la classica saponetta che il SAPONE LIQUIDO PER LE MANI FATTO IN CASA, e questa volta ho deciso di condividere con voi questa preparazione semplice ed economica.

Un sapone liquido per le mani, che grazie alla nostra fantasia potrà profumare in tantissime fragranze differenti. (altro…)

biscotti senza olio di palma con Plasmon

E pensare che le nostre mamme ci hanno cresciuto con biscotti plasmon all’olio di palma, oggi tanto accusato di tutti i mali del mondo.

Plasmo però ha pensato bene, ha cambiato gli ingredienti, lasciando però lo stesso identico biscotto, non è cambiato in nulla, solo la sua composizione.

Si infatti non c’è più l’olio di palma, ma bensì olio di girasole e d’oliva, e il biscotto è sempre lo stesso.

Magari, prendessero la stessa iniziativa anche le altre aziende. Sono sempre più convinta del “fatto in casa è meglio”, ma anche io cerco di affidarmi, per le “emergenze” a prodotti “sicuri”, che siano quasi come fatti in casa da me.02

ecco il video di presentazione 

In questo momento, tornano in mente i miei ricordi, mangiavo plasmon anche da grande, li portavo a scuola, e li mangiavo durante l’intervallo, e non ero mai sola, tantissimi miei compagni di scuola li mangiavano con me.

Spero che la campagna #tiabbiamoascoltato di plasmon, sia utile e dia un esempio per tanti altri cambiamenti, che per moda, esigenze o altro, sono ormai molto richiesti da tutti.

01

Buzzoole

TORTA RICOTTA E PERE DI SAL DE RISO

TORTA RICOTTA E PERE DI SAL DE RISO SENZA GLUTINE

TORTA RICOTTA E PERE DI SAL DE RISO SENZA GLUTINE

Tempo fa ho comprato il libro del maestro Sal De Riso, il re delle torte, e mi sono promessa di provare una torta diversa ad ogni occasione speciale. qualche giorno fa è stato il compleanno di mio marito, ed abbiamo festeggiato con la TORTA RICOTTA E PERE DI SAL DE RISO SENZA GLUTINE, per niente complessa nella preparazione, ed è anche veloce, per non parlare della bontà 😛 (altro…)

PIZZA AL FORMAGGIO DI PASQUA

PIZZA AL FORMAGGIO DI PASQUA

PIZZA AL FORMAGGIO DI PASQUA

Non avevo mai provato la PIZZA AL FORMAGGIO DI PASQUA, una vera prelibatezza, io che amo i grandi lievitati (che però sono sempre un lavoraccio), non ho avuto alcuna difficoltà nel prepararlo, tutto merito della ricetta e della bontà dei prodotti che dobbiamo utilizzare. Cerco sempre di suggerire, che se il fatto in casa deve essere davvero fatto bene, per prima cosa dobbiamo scegliere prodotti eccellenti, altrimenti, si fa prima a comprare il tutto già bello e pronto. (altro…)

TACCHINO MARINATO CON SPEZIE E CASTAGNE

TACCHINO MARINATO CON SPEZIE E CASTAGNE

TACCHINO MARINATO CON SPEZIE E CASTAGNE

Un secondo di carne gustoso e tenerissimo, che si scioglie in bocca, Non mi stancherò di dire che ogni carne ha bisogno della sua pentola, per una cottura a regola d’arte. Una delle principali regole da ricordare è che più vuoi intenerire la carne, più la devi far cuocere a fuoco lento e per lungo tempo. Io amo le lunghe cotture, specie per carni in umido, in questo caso, la coscia di tacchino è l’ideale per una cottura in terracotta, in quanto si intenerisce tantissimo, restando succosa e saporita. (altro…)

SCARCELLA PUGLIESE

SCARCELLA PUGLIESE

SCARCELLA PUGLIESE

Mai fatta prima d’ora, e sinceramente mai assaggiata, (ah, sto scrivendo mentre l’assaggio :-P), la SCARCELLA PUGLIESE, è un dolce tipico Pasquale, non oso però dire che è solo Pugliese, perchè in tantissime parti d’Italia viene spesso fatto, chiamato con tantissimi nomi diversi, persino in Sicilia prende il nome di Cuddura cull’ova, cambiano in genere la presenza di uno o l’altro grasso (olio-burro o strutto), ma il risultato è una frolla leggera, con aggiunta di latte e lievito o ammoniaca per dolci. Un dolce semplicissimo, che risale a tantissimi anni fa, non conosco le vere tradizioni, ma a detta delle persone vicine a me, veniva messo un uovo per bambino presente in famiglia. Ovviamente, sono dolci della cucina povera, e io li apprezzo per quello che sono, dolci semplici e di grande gusto, ottimo accompagnato da un buon vino bianco (secco o dolce, a vostro piacere) o da un passito o zibibbo (secondo me, la morte sua) (altro…)

IL POLPETTONE FARCITO DELLA NONNA

IL POLPETTONE FARCITO DELLA NONNA

IL POLPETTONE FARCITO DELLA NONNA

Come in tutte le famiglie, ogni nonna ha la sua ricetta personale, la migliore,la più buona in assoluto, e guai a contraddirle, perchè il IL POLPETTONE FARCITO DELLA NONNA è sempre il migliore, è sempre il polpettone perfetto. (altro…)

AMATRICIANA CON GUANCIALE STAGIONATO

AMATRICIANA CON GUANCIALE STAGIONATOAMATRICIANA CON GUANCIALE STAGIONATO

Un primo piatto ricco di gusto ma veloce nella preparazione, diciamo che è da fare una volta tanto, ma è davvero saporito e ideale per tutta la famiglia, un retrogusto dolce e piccante, tipico della classica AMATRICIANA CON GUANCIALE STAGIONATO.

Nella mia zona ho molte difficoltà a reperire il guanciale stagionato, e quindi quando mi capita tra le mani, non vedo l’ora di provarlo in tanti piatti saporiti. In genere infatti uso la pancetta coppata, e la trovo una validissima alternativa, anche per la pasta alla carbonara, ma il guanciale è tutta un’altra cosa.

(altro…)

TORTA DI ROSE ALL’ARANCIA E CIOCCOLATO

TORTA DI ROSE ALL’ARANCIA

TORTA DI ROSE ALL'ARANCIA

sono sempre affezionata al mio semplicissimo impasto da rosticceria (LEGGI QUI) (Per la ricetta con solo farro LEGGI QUI), ma ho letto in giro una ricetta di brioche molto simile, cambiava solo la tecnica di impastamento. E da curiosona che sono le ho volute provare. La ricetta originale indicava dei panini arrotolati (parker house roll), io con l’avanzo dell’impasto ho fatto questa brioche. Adesso però in tutta onestà il sapore e la consistenza non mi sono proprio piaciute, vedete la sofficità in foto? E’ durata solo per la prima sera, il giorno dopo si era asciugata davvero tanto, forse io però pretendo troppo, ma in tutta sincerità, l’idea della TORTA DI ROSE ALL’ARANCIA, ve la lascio volentieri, ma vi suggerisco di farla con la classica pasta da rosticceria.

TORTA DI ROSE ALL'ARANCIA

(altro…)

PANINI CON OLIO AI CEREALI

PANINI CON OLIO AI CEREALI, CON FARINA ANTIQUA

Finalmente ho trovato questa farina, l’avevo provata anni fa, e me ne sono innamorata, il sapore e la presenza dei cereali interi la rende, a mio gusto, unica.

PANINI CON OLIO AI CEREALI

Non amo le lavorazioni complesse, non uso il lievito madre, adoro gli impasti lievitati e ne tengo cura, ma il solo pensiero di rinfresca, pesa, togli, metti a bagno, stringi, fai così e cosà gira e rigira, stop e via idrolisi, autolisi, pieghe start e go…… no e no, va benissimo per gli impasti molto più complessi, ma per il paneeeeee… BOH

Ma le vedete le nostre nonne che stavano con il termometro a misurare la temperatura dell’impasto? Le vedete? io proprio no. Il pane è semplicità, basta cambiare dosi, farine e forme e vi assicuro che ogni giorno mangeremo un pane diverso, ma non impazziremo a fare le magie. BOH, io la vedo così, io il pane lo faccio così, e viene bene, anzi benissimo.

In alternativa ogni tanto faccio i panini all’olio, che adoro, e in particolare adoro il gusto della farina ai cereali Antiqua.

Non me ne vogliano i grandi maestri della panificazione ma a dire la verità a volte mi sembra di leggere una tesi universitaria più che una ricetta, vanno benissimo le varie tecniche di formatura, dosi e tempi diversi per ottenere risultati differenti, ma il solo pensiero di prendere la calcolatrice prima di impastare non mi entusiasma per niente.

Io non penso proprio che nonna Tina o la signora Uccia di quello o questo paese 100 anni fa usavano carta e penna prima di impastare. Il pane è acqua farina e tanto olio di gomito, ora magari il gomito ce lo teniamo in cura usando le impastatrici, ma il resto lasciamolo come allora.

Questo è solo il mio pensiero,ben venga chi riesce a stare dietro a tutto quello detto in precedenza, sarò pigra, all’antica, ma io sono così, per fortuna che in questo mondo c’è spazio per tutti.

Buona lettura

(altro…)

1 2 3 25